Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Garry McCoy predomina nella prima sessione di qualificazione a Le Mans

Garry McCoy predomina nella prima sessione di qualificazione a Le Mans

Garry McCoy, il pilota australiano famoso per le spettacolari derapate, ha portato via la pole provvisoria a Valentino Rossi e a Norick Abe, i due piloti che se la sono disputata duramente durante buona parte della sessione. L´australiano ha aspettato fino all´ultimo momento per segnare il tempo, correndo in maniera costante e conseguendo ottimi tempi, esibendo il suo spettacolare stile.

Alcuni piloti hanno avuto problemi a causa delle cattive condizioni dell´asfalto. Anthony West e Leon Haslam hanno sofferto spettacolari cadute, sebbene la peggiore sia stata quella del pilota inglese. Haslam si è fratturato il polso. Loris Capirossi, Max Biaggi e Valentino Rossi hanno avuto dei momenti rischiosi durante la sessione sebbene nessuno di essi sia finito a terra. Malgrado la giornata non del tutto favorevole per il fenomeno italiano Valentino Rossi, alla fine è riuscito a qualificarsi terzo. Max Biaggi in netto miglioramento questo pomeriggio si è qualificato quinto. Il suo compatriota Loris Capirossi non ha avuto molta fortuna in questa sessione conseguendo soltanto un tredicesimo posto.

Norick Abe, che lo scorso anno fu in testa alla gara gran parte del tempo, è stato il secondo più veloce, seguito da Valentino Rossi e dall´attuale Campione del Mondo della 500, Kenny Roberts. Il pilota americano ha dimostrato di essere particolarmente a suo agio su un terreno sdrucciolevole come quello che ha caratterizzato la sessione di oggi. Il pilota della Suzuki ha precedentemente affermato che soltanto in condizioni meteorologiche sfavorevoli ha più possibilita di conquistare la vittoria, infatti sta auspicando ulteriore pioggia per domani e per domenica. Le previsioni per il team della Suzuki non sono favorevoli dato che si prevede sole e ottime temperature per il fine settimana.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›