Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mick Doohan ha guardato il Gran Premio Polini di Francia dall´Australia, ma è come al solito arguto nelle sue osservazioni

Mick Doohan ha guardato il Gran Premio Polini di Francia dall´Australia, ma è come al solito arguto nelle sue osservazioni

È stato un altro classico weekend da gran premio a Le Mans, sebbene sia iniziato con qualche problema. L´infortunio di Olivier Jacque ha lasciato interdetti i fans francesi mentre la caduta di Garry McCoy durante le prove è stato un vero peccato. Una lesione all´avambraccio è veramente fastidiosa e spero che si rimetta presto. Non so che effetto provocherà la sua assenza nel Campionato, perchè in realtà è molto lontano dai primi punteggi del Campionato. La sua caduta in Sudafrica e il nono posto a Jerez ha abbassato le sue possibilità per il titolo e sarà un vero peccato se perderà altre gare.

Max Biaggi ha svolto una grande gara e non ha mai avuto dei problemi, a parte alcuni errori. Era in grandissima forma e completamento a suo agio con la moto. È stato molto fortunato con questi errori perchè potevano fargli concludere la gara. Per quanto riguarda Valentino è un vero peccato che sia partito male perchè alla fine non c´era nessun altro che potesse fermare Max.

Biaggi ha dimostrato che la Yamaha è una moto competitiva, come lo ha già manifestato Norick Abe durante l´anno, inoltre credo che si addicesse a questo evento. La natura ostica del circuito ti costringe a correre nelle curve, frenare bruscamente e accelerare. In realtà fa differenza quando i pneumatici che si consumano e Biaggi e Checa hanno usato questa differenza a loro favore per il loro vantaggio. Il team della Marlboro ha provato la scorsa settimana a Mugello conseguendo un´ottima messa a punto.

Kenny Roberts ha conseguito un´altra buona partenza ma è stato incapace di mantenere il ritmo. Ha incominciato a dare la colpa alla moto ma alla fine della giornata tutte le moto possono progredire in una o in un´altra direzione. Non ho mai guidato una moto che non possa migliorare. Se si osserva da vicino la gara di domenica Max ha cercato di uscire dalle curve più velocemente di Kenny quando stava cercando di superare, ma l´accelerazione nella Suzuki era molto potente. Alla fine Biaggi ha dovuto usare il vento di Kenny nella curva più lunga. Il problema di Kenny è che è bravissimo solo quando la moto è eccellente. Gli altri piloti sanno correre al 100% anche se le loro moto non sono in perfette condizioni e Kenny deve incominciare a fare ciò se vuolte incominciare a vincere le gare.

Non sono ancora riuscito a parlare con Valentino senz´altro sarà un po´ dispiaciuto sia per il terzo posto che per la sua terribile partenza. In realtà le cose sono andate in suo favore perchè i piloti che hanno conquistato il podio in realtà non occupano le vette della classifica mondiale. Ha finito davante ad Abe e ha esteso il suo predominio, rimanendo in testa al Campionato e credo che non si può avere di meglio. Abe è stato molto forte quest´anno e credo che sia il principale contendente per titolo oltre a Valentino.

Per ultimo quache parola su Katoh. Per vincere le prime quattro gare dell´anno è assolutamente un fantastico record e dimostra il suo immenso talento. Mi immagino come progredirà con la moto a quattro tempi. Non ho nessun dubbio che sarà altezza di ciò e inoltre credo che potrebbe diventare uno dei migliori piloti del nuovo formato.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›