Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi trionfa al Gran Premio di Suzuka

Rossi trionfa al Gran Premio di Suzuka

Il fenomeno italiano Valentino Rossi si è imposto con autorità al Gran Premio di Suzuka in Giappone che ha inaugurato il Campionato del Mondo di Velocità. Il trionfo di Rossi al Gran Premio del Giappone ha assicurato la vittoria della casa produttrice giapponese Honda. Per la rinomata azienda motociclistica giapponese è stata la terza vittoria della giornata dopo Masao Azuma e Daijiro Katoh che hanno rispettivamente trionfato nella 125 e nella 250. L´estroso pilota di Urbino ha celebrato la vittoria con uno dei suoi spettacolari giri d´onore, ondeggiando la bandiera della fabbrica giapponesa.

La corsa della classe regina è stata alquanto emozionate. Valentino Rossi è riuscito a imporsi malgrado un mediocre inizio è riuscito a rimontare tra i piloti in testa ed è a riportare la vittoria all´ultimo momento. Le primi giri della corsa sono stati realmente entusiasmanti, con un cospicuo gruppo di otto piloti che si sono alternati al primo posto. L´imolese Loris Capirossi è stato alla guida del gruppo nella prima parte della corsa, seguito da Garry MacCoy, Max Biaggi e Shinya Nakano che hanno cambiato continuamente le loro posizioni.

A partire da questo momento, la corsa si è divisa in due parti. Nella prima parte l´eccentrico pilota ha fatto da protagonista, ha superato numerosi piloti, incluso il suo arcirivale e compatriota, Max Biaggi, con il quale ha sostenuto una feroce battaglia. Il pilota della Honda ha concluso superando Biaggi e riuscendo ad ottenere un vantaggio di quasi tre secondi. La seconda parte si è incentrata nella sfida tra Tohru Ukawa, Max Biaggi e l´austrialano Garry McCoy per cacciare Rossi. Il grande perdente di questa gara è stato il pilota giapponese della squadra Repsol Honda. Ha avuto un primo avvertimento con il suo pneumatico, derapando nella chicana e in pochi istanti ha perso il controllo della sua moto ed è caduto in maniera spettacolare.

Ukawa non è stato l´unico pilota a cadere. Non è stata una giornata favorevole per gli esordienti della classe regina. Chris Walker non è riuscito nemmeno a finire un giro dato che si aggrovigliato a Jose Luis Cardoso nella chicane ed entrambi i piloti sono usciti dalla pista. Noriuki Haga, che era già caduto due volte durante il weekend, di nuovo è uscito dalla corsa. Il Campione del Mondo del 1999, Alex Criville è andato a finire sulla ghiaia all´inizio della manche ma si è subito ripreso ed è arrivato nono. L´attuale Campione del Mondo della 250 Olivier Jacque si è ritirato a metà della corsa ed anche il pilota della wildcard Akira Ryo è caduto.

Dopo la caduta di Ukawa la sfida per il secondo e il terzo posto ha incominciato a essere frenetica con McCoy sotto pressione da Biaggi e Abe che cercava di imporsi. Il minuto pilota australiano alla guida della Red Bull Yamaha ha conquistato la seconda posizione con Biaggi terzo e Abe quarto. Shinya Nakano ha conseguito uno sbalorditivo debutto nella 500 arrivando quinto, seguito da Alex Barros e dal Campione del Mondo Kenny Roberts settimo.

Capirossi ottavo ha battuto rispettivamente Criville, Carlos Checa e Jurgen van der Goorbergh. Leon Haslam ha svolto un´eccellente corsa alla guida della Honda V-2 concludendo tredicesimo.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›