Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Max Biaggi guida l´assalto delle Yamaha con la pole provvisoria in Germania

Max Biaggi guida l´assalto delle Yamaha con la pole provvisoria in Germania

Max Biaggi ha conseguito la pole position al Gran Premio Cinzano Motorrad di Germania nella prima sessione di qualificazione della 500. Il pilota italiano guida a Sachsenring l´assalto delle Yamaha nelle prime posizioni della classifica in una battaglia che ha lasciato soltanto tre Honda tra Ie prime dieci. Le moto di Alex Barros e Loris Capirossi si sono situate rispettivamente al secondo e al quarto posto della prima fila provvisoria, mentre la Suzuki del Campione del Mondo Kenny Roberts, occupa la seconda fila della griglia provvisoria.

Shinya Nakano si è allineato tra Barros e Capirossi con il terzo posto, mentre Carlos Checa, Olivier Jacque e Norick Abe hanno completato la seconda fila con la quinta, sesta e ottava posizione.

´Sono abbastanza soddisfatto, è sempre bello essere davanti´ ha detto il pilota romano. ´La moto va bene, abbiamo migliorato molto e abbiamo alcune idee per ottenere dei buoni risultati domani. Abbiamo conseguito che la moto sia più stabile, in tal modo mi permette di essere più veloce nella prima parte del circuito. Non è stato cambiato nulla rispetto al telaio, abbiamo migliorato leggermente le sospensioni, che sono andate bene dato che sono stato il più veloce. Ma è soltanto venerdì, i giorni più importanti devono ancora arrivare e il tempo, che è imprevedibile, può essere cruciale.´

Sete Gibernau ha conseguito l´ottavo posto, davanti al leader del Campionato, Valentino Rossi, che si è dovuto accontentare della 10ª posizione nella prima giornata di qualificazione. Tuttavia, la sua vittoria a Donington Park, ottenuta 15 giorni fa partendo dall´11ª posizione della griglia farà sì che Biaggi non si fissi troppo sui tempi di oggi.

Garry McCoy ha segnato il suo ritorno all´azione con l´11º tempo più veloce della giornata mentre Alex Crivillé è riuscito soltanto a entrare nella terza fila con la sua ottava posizione di questo pomeriggio. Il britannico Leon Haslam, che ha guidato per la prima volta l´Honda V4 che ha lasciato vacante Chris Walker è stato diciasettesimo in questa sessione.

Daijiro Katoh ha conseguito comodamente la pole provvisoria della 250 del Gran Premio di Germania malgrado cinque minuti finali frenetici che hanno dato emozione a una sessione nella quale Katoh, Marco Melandri, Jeremy McWilliams e Roberto Rolfo hanno mantenuto per alcuni minuti le quattro prime posizioni. Tuttavia, gli ultimi miglior tempi di Sebastian Porto e Emilio Alzamora hanno messo pressione su questi piloti e per cinque minuti sono stati i protagonisti di una trepidante finale nella quale si sono alternate continuamente le prime sei posizioni.

Alla fine è stato Melandri quello che si è avvicinato maggiormente a Katoh, appena 0.176 secondi lo hanno separato dal giapponese; Porto, terzo e Rolfo, quarto, ha completato la prima fila provvisoria. McWilliams con il quinto posto, ha impedito Alzamora di guidare la seconda fila della griglia, il leridano è stato sesto davanti a Fonsi Nieto, settimo e a Tetsuya Harada, ottavo.

Toni Elías ha continuato a imporsi come a Donington Park, dove ottenne la pole position ed ha di nuovo conquistato la pole provvisoria in Germania, aumentando così la sua reputazione di essere il pilota da sconfiggere nella classe 125. Max Sabbatani è stato di 0.008 secondi più lento del pilota dell´Honda ed occuperà il secondo posto della griglia, almeno fino a quando si disputerà l´ultima sessione di qualificazione di domani. Accanto a Sabbatani si trova Simone Sanna, terzo nella griglia, mentre gli sforzi di Pablo Nieto gli hanno permesso di ottenere un posto nella prima fila provvisoria, con il quarto posto.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›