Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Biaggi infrange il record della pole position a Brno

Biaggi infrange il record della pole position a Brno

Max Biaggi si è mostrato oggi in ottima forma nella prima sessione di qualificazione del Gran Premio Gauloises della Repubblica Ceca. Il pilota romano ha lasciato attoniti i suoi rivali conseguendo un tempo di 2´00.347, nuovo record di tempo nella pole position e quasi un secondo più veloce rispetto al suo precedente record nel circuito di Brno. Il pilota della Yamaha ha disputato il primo posto della classifica con il suo compatriota Loris Capirossi, che alla fine si è arreso quando si è reso conto che il suo miglior tempo era superato di quasi 0.740 secondi. Capirossi condividerà probabilmente la sua preoccupazione con il leader del Campionato, Valentino Rossi, che in una spenta sessione è riuscito a classificarsi soltanto al settimo posto.

´Non ci credevo quando sono rientrato al box e ho visto il mio tempo´, ha spiegato Biaggi. ´Non ho commesso alcun errore nelle curve, è stato un giro fantastico. Credo che gli altri piloti saranno più fiduciosi avendo visto il mio tempo di oggi e potremo vedere domani qualcun altro scendere di 2´01´.

L´attuale Campione del Mondo, Kenny Roberts, è riuscito a classificarsi terzo mentre lo spagnolo Alex Crivillé completa la prima fila della griglia provvisoria con il suo quarto posto. Garry McCoy ha svolto una magnifica esecuzione conquistando un quinto posto. Come è suo solito ha esibito la sua caratteristica guida al limite dell´acrobazia che lo ha portato a fare un giro fuori pista quando mancavano appena alcuni secondi per concludere la sessione. L´australiano è tornato immediatamente in pista.

Maggiori dubbi offrirà domani la presenza di un altro pilota della Yamaha, il giapponese Shinya Nakano, che si è fratturato l´osso della sua mano destra nella sessione mattutina di prove libere. Alex Barros sesto e Carlos Checa ottavo, completano la seconda fila, al lato di McCoy e Rossi.

Tetsuya Harada ha seguito l´esempio di Max Biaggi e ha svolto un´eccellente esecuzione nella prima sessione di qualificazione. Il giapponese ha segnato un nuovo record nel tempo della pole position di 2´03.563. Marco Melandri e Jeremy McWilliams si sono alternati con Harada le prime posizioni. Fonsi Nieto, Randy de Puinet, Roberto Rolfo e Roberto Locatelli hanno combattuto arduamente per cercare di conquistare la prima fila della griglia composta soltanto da moto Aprilia. I loro sforzi sono stati vani, dato che il leader del Campionato Dijiro Katoh è riuscito a conquistare il terzo posto della griglia, fra Melandri, secondo e McWilliams, quarto.

Alzamora si è unito al suo compagno Katoh nella battaglia per il dominio delle marche e ha situato la sua Honda nella seconda fila, dietro ad un altro spagnolo, Fonsi Nieto, che si è classificato quinto davanti a Locatelli e De Puinet, rispettivamente al settimo e ottavo posto.

Nella 125 Youichi Ui si è imposto nella prima sessione di qualificazione. Il pilota della Derbi è stato al vertice della classifica per l´intera sessione, appena minacciato da Toni Elías e Nobby Ueda, che nella sessione mattutina sono stati i più veloci. Ueda è stato vittima di una caduta a metà sessione, ma è riuscito a tornare in pista classificandosi terzo, dietro a Simone Sanna. Il giapponese Masao Azuma si è classificato quarto mentre all´inizio della seconda fila della griglia si trova l´ungherese Gabor Talmacsi, quinto. Toni Elías, sesto, si è classificato nella seconda fila della griglia, mentre il leader del Campionato, Manuel Poggiali, è stato uno dei cinque piloti che è finito a terra in questa sessione e si è classificato quindicesimo. Meno fortunato è stato Borsoi che nella prima metà della sessione è stato vittima di una spettacolare caduta. Il pilota italiano si è slogato il polso e ha sofferto una ferita profonda al ginocchio sinistro.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›