Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Prima fila per Cecchinello e Sanna, Borsoi ci prova

Prima fila per Cecchinello e Sanna, Borsoi ci prova

Pur molto sofferente per le conseguenze della caduta di ieri, Gino Borsoi -sul cui casco fa bella mostra di sé un simpatico granchio a motore (V6)- ha girato ottenendo più o meno la stessa prestazione di ieri, che ovviamente lo ha però fatto scendere fino al 28° posto visto che tutti o quasi hanno migliorato. Bene invece Lucio Cecchinello e Simone Sanna che si sono qualificati in prima fila e hanno confermato le proprie chance di lottare per la vittoria.

Gino Borsoi #23 (LAE UGT 3000) la ferita al ginocchio sinistro in pratica non infastidisce il pilota veneto, ma la frattura allo stiloide del polso destro limita molto la sua guida. ´Sì il ginocchio in fondo va bene, anche perché questa è una pista dove si gira soprattutto a destra: così però sono in crisi col polso che mi fa male. Freno troppo presto, cambio le marce un po´ a casaccio, guido piano: peccato, perché c´era da far bene, un paio di secondi si potevano togliere dal tempo di ieri. Ora speriamo che il dottor Costa e la sua équipe riescano a fare uno dei loro miracoli e mi mettano in condizione di guidare in modo più proficuo´.

Lucio Cecchinello #9 (MS Aprilia LCR) Una scivolata non ha in fondo neppure innervosito il pilota nato a Venezia che a fine prove era terzo, analitico e preciso come suo solito: ´Sono scivolato col muletto mentre stavo provando una gomma anteriore morbida: evidentemente era troppo morbida… peccato, però, perché se fosse stato possibile usarla in gara sarebbe stata una bella cosa. L´unico vero dubbio per la gara riguarda la gomma posteriore che non so se riuscirà a portare a termine la gara in condizioni soddisfacenti. La corsa infatti dovrebbe risolversi in una gara di gruppo: divertente da vedere in tv, ma non tanto da disputare. Così disporre di gomme performanti anche alla fine sarà importante. Oggi il motore non era perfettamente a posto, si può spremere qualcosina in più e mi spiace di non aver ottenuto la pole su questa pista che è una tra le mie preferite´.

Simone Sanna #16 (Safilo Oxydo Race) il quarto posto e cioè la prima fila soddisfa Simone che ha così raggiunto l´obiettivo essenziale della giornata. ´Sì la prima fila va bene, l´importante era qualificarsi tra i primi quattro. Ora pensiamo alla gara: lo faccio con estrema tranquillità, senza ansia, ma conscio di potermi giocare un bel risultato visto che quello che contb alla fine non sono le prove, ma la corsa. Anzi, non vedo l´ora di cominciare´.

Max Sabbatani #11 (Bossini Fontana Racing) un malinteso a fine turno ha impedito al pilota-fantino di migliorare a sufficienza la sua posizione, ma in fondo è soddisfatto: ´Alla fine nonn c´era a disposizione un treno di gomme nuove, ma il telaio è ora più equilibrato, la moto si guida meglio di ieri e anche il motore spinge forte: insomma ci sono le possibilità per fare una bella gara, basta partire bene´.

Aprilia

Tags:
125cc, 2001, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›