Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Doppietta Aprilia: Harada e Melandri in trionfo!

Doppietta Aprilia: Harada e Melandri in trionfo!

Dopo aver stracciato il record del circuito in prova, Tetsuya Harada ha dominato anche la gara: senza massacrare gli avversari che gli sono finiti a meno di tre secondi, ma dominando dal secondo giro (quando ha passato Katoh) all´ultimo giro senza apparente fatica. E così per il pilota giapponese di Chiba i successi in carriera sono 16 (tutti ottenuti in 250, 2 a Brno, 10 con Aprilia) e ora ci sono 9 punti in meno da recuperare in campionato. Per Aprilia 117 vittorie (66 in 250, 51 in 125) e 327 podi. Un avvio di gara non velocissimo causa una gomma anteriore dura provata poco soltanto nel warm-up ha impedito a Marco Melandri di giocarsi la vittoria, ma il diciannovenne ravennate si può consolare con il nuovo record della pista e con un finale di gara bello ed aggressivo che gli ha consentito di battere Katoh. Con questo risultato Aprilia va in testa al mondiale costruttori (220 punti contro i 216 della Honda), dato che ha ovviamente soddisfatto il presidente della Casa di Noale ing. Ivano Beggio, che ha detto: ´Sono felice per questo ottimo risultato che ci ha consentito di andare in testa al campionato marche, una classifica per noi molto importante. Voglio quindi complimentarmi con Harada per il successo e ringraziare Melandri che con quel fantastico ultimo giro nel quale ha battuto Katoh ha portato ad Aprilia punti preziosissimi´. Sia Harada, sia Melandri si fermeranno qui a Brno domani per una giornata di test.

Tetsuya Harada (MS Aprilia Racing) #31 primo in 41´32´599´Sinceramente non mi aspettavo di riuscire a disputare una gara solitaria in testa, anche se era quello che speravo che accadesse. Infatti all´inizio ho provato a tirare per creare il gap e inaspettatamente ci sono riuscito. Sono felice e sinceramente, per ora, al mondiale non penso: ci sono ancora 150 punti in palio nelle ultime sei gare e tutto è possibile anche se molto difficile. Una cosa soltanto è sicura: io ci proverò!'.

Marco ´Macio´ Melandri (MS Aprilia Racing) # 5 secondo in 41´35´342

´Sono contento della gara e anche del risultato, ma nei primi due giri ho dovuto guidare con una certa prudenza perché avevamo montato una gomma anteriore più dura e con un profilo differente che avevo provato per poco soltanto durante il warm-up: dopo il via scivolava in frenata e ho anche preso un´imbarcata al primo giro, durante il secondo passaggio le cose sono andate un po´ meglio, al terzo finalmente ho potuto guidare come mi piaceva. Mi rammarico un po´ perché se avessi potuto stare con Harada fin dall´inizio probabilmente avrei potuto mantenere il suo ritmo. Alla fine ho battuto Katoh perché sapevo di avere un vantaggio in frenata: io potevo entrare in curva frenando, lui no. E poi credo che noi italiani all´ultimo giro siamo più aggressivi dei giapponesi. Ora vorrei riuscire a vincere tre delle sei gare che restano da disputare´.

Jeremy McWilliams (MS Aprilia Racing) # 99 ritirato

´Uno schifo, non c´è altro termine per me: ho montato una gomma posteriore dura e non l´abbiamo rodata durante il warm-up: in gara era troppo fredda e sono caduto: evidentemente il giro di riscaldamento non era sufficiente. Poi sono ripartito per verificare diverse tarature dell´ammortizzatore posteriore´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›