Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Katoh nella morsa dei leoni Aprilia

Katoh nella morsa dei leoni Aprilia

Pole-position provvisoria per Tetsuya Harada che è riuscito a mettere dietro Katoh, mentre Marco Melandri e Jeremy McWilliams chiudono la prima fila con le loro Aprilia Rsw 250 ufficiali dell´MS Aprilia Racing. La prima giornata di prove, nonostante si tratti del tracciato teoricamente più difficile per Aprilia dell´intero motomondiale è insomma andata molto bene grazie all´impegno dei piloti e dei tecnici. Il finale di prove molto caotico per via di numerosi piloti che andavano a passo d´uomo e intralciavano chi stava tirando ha reso impossibile ai più veloci un´ulteriore miglioramento negli ultimi minuti e ciò è oggetto di critiche da parte dei piloti: l´equilibrio tra i primi è comunque stato evidente per tutta la sessione.

Tetsuya Harada (MS Aprilia Racing) #31 miglior tempo in 1´42´656

´Durante gli ultimi tre o quattro minuti c´era troppo traffico in pista: troppo sia davanti a me, sia dietro! Ho provato a tirare per migliorare ancora, ma era troppo difficile e così ho preferito mollare. Ma sono contento, va bene anche perché abbiamo ancora un po´ di problemi da risolvere sulla moto: le sospensioni, sia anteriori, sia posteriori non sono infatti ancora regolate al meglio, mentre con un affinamento della carburazione possiamo riuscire a far rendere di più il motore. Questa pista è probabilmente la più difficile per noi, poiché la nostra moto ha un´erogazione abbastanza brusca della potenza e con tutte queste accelerazioni non siamo proprio nella situazione migliore´.

Marco ´Macio´ Melandri (MS Aprilia Racing) # 5 terzo tempo in 1´42´797

´Ci sono degli spagnoli che vanno a 30 orari, ti vedono e stanno in mezzo lo stesso. Così ti rovinano il giro, poi ti chiedono scusa, ma il danno è fatto. Non è giusto comportarsi così, non è sportivo. Al di là di questi problemi, devo dire che non sono ancora a posto con la moto: stamattina sono andato a girare un po´ largo, ho trovato una buca e sono caduto: sarò stato a 50 all´ora, ma ho dovuto usare l´altra moto che andava rodata. Così in pratica ho perso tutto il turno. Oggi pomeriggio abbiamo avuto qualche problemino di funzionamento, perciò siamo un po´ indietro nel lavoro di messa a punto. Non ho ancora incontrato la concorrenza migliore, quindi non posso giudicare, ma su queste accelerazioni mi sa che c´è chi si trova meglio di noi´.

Jeremy McWilliams (MS Aprilia Racing) #99 quarto tempo in 1´42´863

´Dopo la caduta della quale sono stato protagonista a Brno mi fa molto piacere essere ancora una volta tra i primi e così vicino (0´207) al top. Ovviamente abbiamo cambiato molte regolazioni della moto rispetto alla gara Ceca e sembra che la strada sia quella giusta´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001, Grande Premio Marlboro de Portugal, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›