Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Biaggi agguanta la pole mentre la pioggia bagna Valencia

Biaggi agguanta la pole mentre la pioggia bagna Valencia

Max Biaggi si è impossessato della pole position di Valentino Rossi in circostanze inusuali al circuito Ricardo Tormo oggi. La pioggia infatti, come per magia, è cominciata a cadere sulla pista proprio mentre il romano otteneva la pole e in questo modo non permetteva agli altri piloti di migliorarsi. Rossi aveva previdentemente migliorato la sua pole in precedenza, rimanendo in testa per gran parte delle prove, ma Biaggi è riuscito a migliorare, giro dopo giro il suo passo, fino a sferrare l´attacco negli ultimi minuti. Il pilota della Yamaha stava terminando il suo giro più veloce quando le nuvole che per tutta la mattinata aveva girato minacciose sul circuito hanno deciso di sfogarsi. Max era ancora in pista quando la pioggia è cominciata a cadere ma ha continuato a tirare fino ad ottenere la pole position con 1´34.496. Il pilota Honda, Rossi, era pronto a ribattere, ma quando l´acquazzone si è scatenato non ha potuto far altro che aspettare, e la sua frustrazione è stata completa quando la pioggia ha smesso di cadere praticamente subito dopo che la bandiera aveva decretato la chiusura delle prove.

´Ho lavorato duro per tutte le prove, soprattutto sull´assetto della mia moto in previsione della gara di domani´ ha detto Biaggi. ´La moto di Rossi qui è molto forte, lui è molto veloce in entrata e uscita dalle curve, ma penso di aver fatto un bel lavoro. Durante il mio ultimo giro ho visto la pioggia sul cupolino della mia moto ma non volevo rallentare e ho continuato forte. Quando ho visto il mio tempo alla fine del giro ho pensato che ero in prima fila, ma dopo ho scoperto che ero in pole, ed è stata una piacevole sorpresa.´

Nakano ha tentato di contrastare il dominio italiano quest´anno nella 500 appropriandosi del terzo posto, proprio davanti a Capirossi. McCoy è il primo della seconda fila ma all´inizio della sessione ha lottato da vicino con Rossi mentre Criville e Checa accendevano un raggio di speranza fra i tifosi spagnoli con una serie di giri veloci che li sistemavano in seconda fila, in sesta e ottava posizione rispettivamente. Il Campione del Mondo Roberts si impossessava della settima posizione.

Fonsi Nieto ha conquistato a sorpresa la sua prima pole position in una sessione della 250 che vedeva il suo collega di team Alex Debon in seconda posizione. I due spagnoli , entrambi su Aprilia, deliziavano il pubblico, e la Casa italiana, dominando la prima fila e lasciando Locatelli e Harada rispettivamente in terza e quarta posizione.

Il pronostico di Harada sul fatto che l´Aprilia sarebbe stata più adatta rispetto alle Honda su questo circuito si è realizzato, visto che il leader di Campionato, Katoh non è riuscito ad andare oltre la seconda fila. Il giapponese è comunque davanti a Melandri, sesto, Matsudo e McWilliams. La pioggia, caduta all´inizio della sessione, non ha permesso a molti piloti di migliorare le loro prestazioni rispetto alla giornata precedente.

Hanno dovuto applaudire molto i tifosi spagnoli quando nella 125 Toni Elias strappava una nuova pole position sotto la pressione esercitata da Sanna, Cecchinello e Sabbatani. Il finale era ´caliente´ e proprio negli ultimi secondi si risolveva la battaglia fra i tre italiani che si sistemavano in prima fila alle spalle di Elias. Poggiali, che paga 13 punti di distacco in Campionato dallo spagnolo ha cercato invano di migliorare il suo tempo in qualifica, ma non è riuscito ad andare oltre alla 12esima posizione in terza fila.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›