Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gran Premio della Comunità Valenciana (gara 250)

Gran Premio della Comunità Valenciana (gara 250)

Roberto Locatelli #15 (MS Eros Ramazzotti Racing) 7° in 44´28´476

Terzo in prova, settimo in gara: ancora le prestazioni di Roberto Locatelli in 250 non sono come quelle della 125, cilindrata nella quale è campione, ma dopo un periodo difficile il bergamasco comincia a collezionare risultati positivi: ´Sinceramente oggi se non ci fosse stata l´interruzione per la pioggia non so come sarebbe finita. Invece grazie a quella sosta inattesa abbiamo potuto modificare alcune regolazioni e la moto nella seconda parte di gara si è comportata decisamente meglio. Una volta passati Rolfo e Matsudo ho potuto tenere un bel ritmo, ma era tardi per prendere il gruppo davanti. In sostanza questa la considero una gara positiva perché sono andato bene sia in prova, sia in gara e soprattutto la tendenza è al miglioramento´.

Roberto Rolfo #44 (Safilo Oxydo Race) 8° in 44´28´629

Oggi il pilota privato più veloce del mondo non era particolarmente soddisfatto. D´altronde lo si può capire: uno come lui, abituato a sfiorare il podio o addirittura a salirci non può gioire per un ottavo posto, soprattutto se arrivato ad oltre 26 secondi di distacco dal primo. Ma naturalmente il motivo non è il pilota: ´Uno schifo, non c´è altra definizione per questa gara. In realtà la moto andava forte anche se non curvava proprio al meglio per via di una messa a punto non ancora perfetta. Sarebbe comunque stato possibile fare di meglio se avessimo avuto un secondo esemplare della gomma con la quale ero partito nella prima frazione di gara. Invece siamo stati costretti a montarne una diversa che ha reso meno: in realtà è difficile disputare una gara come si deve senza materiale a sufficienza: se tutto va bene, ok, non c´è problema, ma se capita qualche imprevisto come oggi siamo nei problemi´.

Franco Battaini #21 (MS Eros Ramazzotti Racing) 14° in 44´53´

Il pilota bresciano oggi era piuttosto arrabbiato: i suoi tempi infatti gli avrebbero consentito di ottenere ben altra posizione, ma un errore iniziale l´ha condizionato:´Questo risultato mi fa rabbia: nella seconda parte sono stato veloce, ma all´inizio ho fatto un dritto che ha compromesso tutta la gara: la moto si è alzata dietro, ho mollato, poi frenato di nuovo e si è alzata ancora: a quel punto ho dovuto andare dritto e così non ho potuto piazzarmi più avanti. Anche sulla mia moto il lavoro svolto dai meccanici durante la pausa è stato determinante per migliorare la resa della moto´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001, Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›