Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le due Leggende del MotoGP provano ´all´insaputa´ la Honda a 4 Tempi nel circuito di Motegi

Le due Leggende del MotoGP provano ´all´insaputa´ la Honda a 4 Tempi nel circuito di Motegi

All´inizio si è pensato che si trattasse di una prova non ufficiale, dopo le sessioni di qualificazioni di ieri, ma il caratteristico ruggito della Honda RC211V è suonato inconfondibile nel paddock di Motegi. Piloti, meccanici ed il personale del circuito si sono affacciati al muro della pista ed hanno visto, con grande sorpresa, che a guidare la sperimentale Honda a 4 Tempi, che entrerà a far parte nella competizione della prossima stagione, erano due dei più grandi Campioni del Mondo.

Mick Doohan ha già provato la moto in due occasioni precedenti, la più recente a Suzuka e malgrado le sue lesioni e le sue funzioni di Manager della Honda Racing Corporation, il pilota australiano non è del tutto estraneo alla moto a 4 Tempi. Non è stato il caso dell´altra leggenda motociclistica, ´Fast´ Freddie Spencer, al quale non si era abituati a vederlo su una moto dal 1993. Vederlo correre nel circuito giapponese con il tramonto conferiva uno spettacolo particolare.

Dopo due giri di prove, Spencer ha ammesso che: ´Così com´è la moto attualmente, mi piacerebbe competere con l´Honda a 4 Tempi. Non ho l´esperienza recente di Mick per fare un termine di paragono, ma le sensazioni che ho provato con questa moto sono state alquanto positive. È molto simile, malgrado la breve esperienza che ho avuto, alla moto a tre cilindri. Quando corsì la prima volta con la moto a tre cilindri ebbi immediatamente un´impressione positiva, così come è successo oggi.

´Ovviamente non ho corso al massimo, ma allo stesso modo ho potuto notare l´equilibrio della moto, che si lascia guidare con dolcezza. Nella prima curva ho frenato dato che sono entrato troppo velocemente ed è stata pazzesca la maniera con cui ha risposto. È differente dalla 2 Tempi che ero solito guidare, ma non troppo differente dalle attuali 500´.

La moto ha ricevuto la benedizione delle due Leggende del MotoGP, che si sono mostrate impressionate per il suo rendimento. Doohan ha rivelato che la RC211V è migliorato notevolmente dall´ultima prova di Suzuka: ´Considerando che il suo progetto è nella fase iniziale, è fantastica. Non c´è nessun ragione per non credere che questa moto possa essere veloce quanto una 500. Se prendi una Superbike, la allegerisci di 30 kg e gli poni i freni di carbonio in tal caso la renderai più veloce e questa è una moto da competizione. Se mi trovassi al 100%, credo che riuscieri a correre fra i primi cinque con questa moto. Questa è la mia impressione inizale.

Dei commenti che costituiscono certamente una lettura interessante e che insieme al nuovo nome che adotterà la classe regina a partire dalla prossima stagione, renderanno la suddetta classe del MotoGP molto più aggressiva. Tutto ciò fa crescere le aspettative della classe che prende il nome del MotoGP e nella quale da mesi ci si interroga su quale delle due moto, la 4 Tempi o la 2 Tempi, con tre, quattro o cinque cilindri potrebbe offrire maggiori vantaggi. Bisognerà aspettare fino alla prossima stagione per conoscere la risposta. Nel frattempo, bisogna considerare l´opinione dei due esperti piloti che ovviamente sono convinti che la Honda RC211V sarà la moto competitiva.

Tags:
250cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›