Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Katoh domina, in maniera schiacciante, la sessione di qualificazione dimostrando di voler ottenere il titolo a Sepang

Katoh domina, in maniera schiacciante, la sessione di qualificazione dimostrando di voler ottenere il titolo a Sepang

Daijiro Katoh ha lasciato intendere che domenica aspira ad essere proclamato Campione del Mondo della 250. Il giapponese ha dominato in maniera schiacciante la sessione di qualificazione della 250. Trascorsi i primi quindici minuti della sessione e quando si trovava al quinto giro, il fenomeno giapponese si è portato in prima posizione. Nei 5 giri successivi ha migliorato il suo tempo distanziando i suoi inseguitori di oltre un secondo e, se vi era qualche dubbio, ha ottenuto il miglior tempo nell´ultimo giro portandosi a 8 decimi di secondo dal record della pole conquistato da Ukawa lo scorso anno.

Dietro a Katoh c´è stata gran lotta per sistemarsi fra i primi quattro classificati. Fra i protagonisti il francese De Puniet che si è portato al secondo posto a metà sessione e si è mantenuto in questa posizione malgrado gli attacchi di Alzamora, McWilliams, Fonsi e Rolfo. Alla fine il francese ha ceduto di 6 decimi rispetto a Katoh sistemandosi davanti a McWilliams, Fonsi, Rolfo ed Alzamora.

Tetsuya Harada, l´unico che potrebbe ritardare l´incoronazione di Katoh, non è riusciato ad andare veloce come avrebbe voluto. Ha corso per gran parte del tempo fuori dalle prime 10 posizioni e, negli ultimi minuti, ha abbassato il suo tempo fino a sistemarsi in settima posizione, dietro ad Alzamora e a poco meno di un secondo e mezzo dal tempo di Katoh.

Marco Melandri, che non si è ancora del tutto ripreso dalla lesione sofferta a Motegi, è riuscito a classificarsi soltanto al tredicesimo posto a due secondi e mezzo da Katoh.

Tags:
250cc, 2001, Malaysian Motorcycle Grand Prix, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›