Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Vincent si impone di nuovo anche in questa sessione

Vincent si impone di nuovo anche in questa sessione

Arnaud Vincent ha confermato di essere un grande specialista sul bagnato conquistando, anche in questa seconda sessione di prove libere della 125, miglior tempo. Questa sessione è stata caratterizzata dalle medesime condizioni di ieri dato che anche oggi nelle prime ore del mattino ha piovuto. L´asfalo si è asciugato parzialmente durante la mattina ma non in maniera sufficiente da permettere ai piloti di correre velocemente. Si sono verificate 5 cadute e il protagonista di una di esse è stato il leader del campionato Manuel Poggiali. Il pilota della Gilera non ha riportato alcuna lesione dato che la sua moto ha slittato leggermente sull´asfalto all´entrata di uno dei 2 lunghi rettilinei del circuito di Sepang.

Malgrado queste condizioni, Vincent ha dominato la sessione; ha occupato il primo posto fin dai primi minuti e ha recuperato la posizione di privilegio a 12 minuti dalla fine quando il giapponese Youichi Ui ha occupato la suddetta posizione per alcuni minuti. Ui è stato il miglior classificato dei 3 piloti che hanno possibilità di essere proclamati campioni del mondo della classe. Poggiali si è classificato ottavo e Toni Elías ha conquistato l´undicesimo posto.

Dietro a Vincent si sono classificati Ui, Azuma e Giansanti. Adrián Araujo è stato il miglior spagnolo della sessione classificandosi al quinto posto. Dietro a lui si sono schierati i tre piloti italiani, Gianluigi Scalvini, Manuel Poggiali e Simone Sanna. Il compagno di squadra di Mirko Giansanti, l´andorrano Eric Bataille si è situato al decimo posto malgrado sia stato vittima di una caduta senza conseguenze.

Tags:
125cc, 2001, Malaysian Motorcycle Grand Prix, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›