Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gran Premio di Malesia - Sepang - gara 250

Gran Premio di Malesia - Sepang - gara 250

Onore al merito: c´è poco altro da aggiungere. Nonostante l´impegno totale dei piloti e dei tecnici Aprilia quest´anno Daijiro Katoh si è dimostrato un avversario impossibile da battere e ha meritato di essere il nuovo campione del mondo fin da questo penultimo Gp del campionato 2001. In palio resta il titolo per costruttori, dove Aprilia insegue a 11 lunghezze di distacco e quindi a Rio de Janeiro il prossimo 3 novembre la gara avrà comunque un grande interesse. Stoica la gara di Macio Melandri che è riuscito a chiudere all´undicesimo posto una corsa disputata in condizioni fisiche davvero difficili.

Tetsuya Harada (MS Aprilia Racing) #31 secondo in 43´37´380

´Oggi era impossibile fare di più perché ho avuto problemi di chattering, la moto scivolava e non curvava come dovrebbe: abbiamo pagato la minore messa a punto rispetto a chi è venuto qui a girare in inverno. Complimenti a Katoh per il titolo, ma il campionato non è ancora finito, c´è un´altra gara da disputare e spero che le cose vadano meglio di oggi´.

Jeremy McWilliams (MS Aprilia Racing) #99 quinto in 43´58´354

´Sono partito abbastanza male, poi dopo soli otto/dieci giri ho iniziato ad avere grossi problemi di chattering, problema che è andato progressivamente aggravandosi col passare dei giri. Alla fine della gara si poteva guidare la 250 come fosse una 500 e cioè di traverso in accelerazione. Insomma si è trattato di una gara difficile e che non posso dire mi abbia lasciato particolarmente soddisfatto: avrei voluto riuscire a salire perlomeno sul podio, ma non mi è stato possibile con tutti quei problemi´.

´All´inizio della gara, col pieno, l´avantreno saltava e si ´chiudeva´ un po´, poi col passare dei giri la situazione è migliorata, ma ho fatto fatica, la mano mi faceva male e soprattutto non avevo la forza necessaria a guidare forte. Speriamo che per la gara brasiliana la frattura al terzo metacarpo della mano destra sia a posto. Alla fine con Rolfo ho provato a ripassarlo, ma dopo un tentativo un´imbarcata mi ha fatto capire che sarebbe stato troppo arrischiato insistere oltre e ho lasciato perdere. In ´palio´ tra di noi c´è il terzo posto finale lo vorrei conquistare non perché tra terzo o quarto cambi qualcosa, ma perché l´anno scorso sono finito quinto, se finissi terzo quest´anno, poi dovrebbe finalmente arrivare l´uno..´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001, Malaysian Motorcycle Grand Prix, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›