Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Locatelli e Battaini leoncini malesi, Rolfo scivola e rimonta, Nieto ancora sul podio

Locatelli e Battaini leoncini malesi, Rolfo scivola e rimonta, Nieto ancora sul podio

Fonsi Nieto #10 ( Valencia Circuit Aspar Team) 3° in 43´38´379

Secondo podio per Fonsi Nieto, il nipote della leggenda spagnola del motociclismo Angel (13 volte campione del mondo) che bissa così il risultato di Valencia dimostrandosi sempre più consistente: ´Sono davvero felice di essere riuscito ad ottenere lo stesso risultato di Valencia, anche se quello resta in dimenticabile perché è stato il primo ed a casa. Oggi sono riuscito a stare per tutta la gara vicino ad Harada che ha un po´ giocato con me, ma ha una moto migliore e più esperienza. È stato duro anche tenere dietro Locatelli, e ringrazio Aprilia e l´ingegner Witteveen per avermi dato la possibilità di mettermi in luce e ottenere questi risultati´.

Roberto Locatelli #15 (MS Eros Ramazzotti Racing) 4° in 43´42´235

Bella prestazione davvero quella del campione del mondo della 125 che ha sfiorato anche il podio. Dopo una fase centrale del campionato difficile il campione della 125 passato quest´anno alla 250 ha ritrovato sicurezza e prestazioni da qualche gara: un bel finale in crescendo, il suo: ´Il risultato, dopo le prove travagliate che abbiamo avuto, mi soddisfa, ma è anche vero che quando arrivi così vicino al podio un po´ di delusione ce l´hai per forza. In ogni modo stamattina nel warm-up la moto era migliorata rispetto a sabato e per la gara l´abbiamo ulteriormente modificata rendendola ancora migliore. Bene, ora vorrei chiudere migliorando ancora´.

Franco Battaini #21 (MS Eros Ramazzotti Racing) 6° in 44´08´851

Il pilota bresciano stavolta si è tolto la soddisfazione di essere lui il migliore tra i privati della 250. Una bella soddisfazione che premia la sua costanza e la sua determinazione:´Bella, gara, dai! E un po´ di punti per il campionato. Oggi sono soddisfatto anche se sono convinto che si potrebbe fare ancora di più se tutto filasse liscio fin da venerdì. Ora manca una gara è mi piacerebbe ripetermi e magari migliorarmi´.

Roberto Rolfo #44 (Safilo Oxydo Race) 10° in 44´21´401

Anche i piloti che sembrano essere immuni da debolezze umane quali un errore, ogni tanto sbagliano. Oggi è toccato a ´Robyrolfo´, solitamente di gran lunga il privato più veloce, cadere e lasciare via libera a tanti suoi avversari: ´Ad inizio gara ero dietro Yuzy che correndo in casa stava cercando in ogni modo di tenere la sua posizione che era buona: aveva tutto il diritto di guidare così, ma io vedevo quelli davanti allontanarsi un po´ troppo e allora ho deciso di superarlo facendomi però ingannare dalle sue traiettorie così diverse: succede che quando ti precede un pilota che guida in modo diverso dal tuo ti induca a provare strade nuove. Insomma sono scivolato sullo sporco e ho ripreso all´ultimo posto: la rimonta fino al decimo è stata positiva e divertente, ma oggi era possibile fare un risultato molto più positivo, peccato. Avevo anche l´occasione di superare Melandri per il terzo posto: spero di riuscire a stargli davanti in Brasile´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001, Malaysian Motorcycle Grand Prix, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›