Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parla Fausto Gresini, manager della squadra vincitrice del titolo della 250: ´Katoh è fantastico ed ha un potenziale incredibile´

Parla Fausto Gresini, manager della squadra vincitrice del titolo della 250: ´Katoh è fantastico ed ha un potenziale incredibile´

Mentre sono in pieno fermento i festeggiamenti per Daijiro Katoh e per la sua squadra, la Telefónica Movistar Honda, il direttore della squadra Fausto Gresini ci parla di quello che ha comportato alla squadra la vittoria nel Campionato del Mondo della 250. Il manager sa perfettamente quello che significa vincere, soprattutto in una competizione di questo genere, dato che lui stesso vinse il titolo di Campione del Mondo della 125, a metà degli anni ´80. ´La cosa più importante è avere una grande passione per lo sport. Quest´anno abbiamo avuto una squadra perfetta, la migliore messa a punto, ma la cosa più importante è che tutti avevamo la medesima passione e il desiderio di vincere; questo è il nostro segreto per vincere´.

Gresini fa subito presente che la sua squadra è fortunata ad avere un pilota come Daijiro Katoh: ´È un pilota fantastico, è ancora giovane e possiede un immenso talento, è fantastico lavorare con lui´. Gresini ha molta ammirazione per il pilota giapponese, del quale dice: ´Katoh ha le idee molto chiare su quello che vuole essere e possiede un potenziale incredibile per farlo. Trasmette calma alla squadra ed è facile lavorare con lui. È molto orgoglioso del suo lavoro ed ha una grande forza interiore´.

La prossima stagione Katoh sarà incorporato nella squadra ufficiale dell´Honda nella classe del MotoGP insieme alla struttura di Gresini. L´ex pilota Garelli ammette che contare sulla presenza di Katoh rappresenta un grande incentivo professionale: ´È un grande stimolo per la squadra poter contare sulla presenza di Katoh il prossimo anno e costituisce una grande opportunità per tutti noi. L´obiettivo sarà cercare di vincere il Campionato il prossimo anno ma non sarà la fine del mondo se non ci riusciremo. Sarà una stagione di apprendimento per Katoh e, in ogni caso, la cosa più importante è essere presenti nella classe regina del Campionato del Mondo´.

Gresini dichiara inoltre di aver esaudito i suoi obiettivi con la conquista del titolo ma afferma che: ´È importante non adagiarsi mai, bisogna sempre prefiggersi nuovi obiettivi, nuove mete. Bisogna cercare di migliorare costantemente´. Aggiunge poi che gli piacerebbe contare su Katoh in futuro. ´Lavoriamo bene insieme e spero che il nostro rapporto professionale continui su questa strada per un lungo periodo. Anche la squadra la pensa allo stesso modo. In segreto, spero che prosegua la sua carriera con noi, nella nostra struttura, ma c´è ancora molto cammino da percorrere ed è meglio ancora non parlarne´.

Tags:
250cc, 2001, Malaysian Motorcycle Grand Prix, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›