Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ballerini in prima fila

Ballerini in prima fila

Andrea Ballerini #50 (Bossini Fontana Racing) toscano, sostituto di Caffiero come compagni di Max Sabbatani, ha ancora una volta dimostrato di essere ben più di un pilota da campionato europeo e il terzo posto (a un solo millesimo dal secondo) lo dimostra chiaramente: ´Le differenze con l´Europeo sono nettissime: queste sono una grande squadra e una grande moto! E c´era chi criticava questa situazione tecnica. Sono felice e spero di continuare così fino a sabato´.

Lucio Cecchinello #9 (MS Aprilia LCR) Giornata dedicata più alla messa a punto del mezzo che non alla ricerca della prestazione quella di oggi del pilota veneto. Il quinto posto non è comunque da buttare: ´Non siamo ancora a posto con le regolazioni dell´ammortizzatore posteriore, quindi, oggi non ho voluto tirare molto: quando ho visto la scritta ´P2´ sulla lavagna di segnalazione dei box e mancavano 4 minuti non ho proprio più tirato e il quinto posto finale non è poi male´.

Max Sabbatani #11 (Bossini Fontana Racing) il pilota romagnolo ha conquistato l´ottava posizione e non è particolarmente felice, ma è rilassato e convinto:´Mi sono fatto sfuggire la pole che avevo fin o a quattro minuti dal termine: la moto è piuttosto ben assettata e si potrebbe fare di più, ma la gomma che abbiamo scelto dopo due o tre giri cominciava a scivolare: domani proveremo mescole più dure per vedere se riusciamo a fare di più'.

Simone Sanna #16 (Safilo Oxydo Race) il quattordicesimo posto non può soddisfare un cavallo di razza come il toscano: ´E´ evidente che abbiamo un po´ di problemi, il motore non rende allo stesso modo in tutte le marce, è un po´ incostante. Però non siamo particolarmente lontani e basterà poco per avvicinarsi molto alle prime posizioni´.

Gino Borsoi #23 (LAE UGT 3000) da questo ultimo Gp della stagione il pilota veneto vorrebbe molto: per riscattare la sfortuna che lo ha rallentato proprio mentre stava per lanciarsi e perché trova che Rio sia un ottimo posto per festeggiare. E scherza sul suo quindicesimo posto (su 31 piloti): ´Come la giri la giri questa classifica non mi soddisfa: sono sempre la in mezzo. Niente di grave, ma dobbiamo lavorare per far stare la moto in strada perché così non si riesce a guidare su ritmi elevati´.

Aprilia

Tags:
125cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›