Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L´ondulato asfalto di Rio

L´ondulato asfalto di Rio

L´anno scorso le prime prove del Gp del Brasile di Rio si disputarono il 5 di ottobre: il mese di differenza si sente soprattutto nel clima davvero caldo (30° e più all´ombra). L´asfalto di questo tracciato già di per sé molto ondulato è così anche piuttosto scivoloso e anche assolutamente non gommato nelle prime prove visto che qui di attività se ne svolge ben poca. Grosse difficoltà, quindi, per i piloti che hanno dovuto cercare la messa a punto per la gara. E conferma per Macio Melandri che per ora è primo come l´anno scorso nonostante qualche ulteriore problema con la mano destra infortunatasi in Giappone.

´La mano mi fa un po´ male, ma in questa pista per fortuna non ci sono frenate molto brusche e lunghe, quindi sopporto. Mi dà fastidio soprattutto la prima curva dove credo di essere un po´ più lento degli altri, però se penso che prima di stamani mi faceva male anche a prendere lo zainetto... Sono soddisfatto della posizione e spero proprio di potermi riprendere in gara quello che lo scorso anno la sfortuna mi ha tolto. Diciamo anche che mi sento pronto per difendere la terza posizione mondiale dagli attacchi di Rolfo´.

Tetsuya Harada (MS Aprilia Racing) #31 terzo tempo in 1´55´175

´Ancora non ci siamo: la messa a punto ideale è lontana. Con tutte queste buche bisogna lavorare sulle sospensioni per riuscire a rendere la moto stabile e maneggevole´.

Jeremy McWilliams (MS Aprilia Racing) #99 quinto tempo in 1´55´350

´In queste condizioni essere quinto è davvero un buon risultato: questa pista è incredibile, la superficie non è mai liscia e le sospensioni lavorano male. Ho provato ad ammorbidire la taratura di ammortizzatore e forcella, ma cambia poco anche se nelle prove del pomeriggio sono riuscito ad essere molto più veloce. Questo credo che sarà un Gran Premio difficile: non so bene cosa fare per risolvere il problema perché qui ci sono delle frenate molto decise e in questi casi c´è bisogno di una sospensione piuttosto dura´.

Aprilia

Tags:
250cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›