Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ballerini migliora ancora: è secondo!

Ballerini migliora ancora: è secondo!

Niente di meglio di una bella lavata (la pioggia di giovedì sera) e di giri che si accumulano ai giri per rendere la pista più veloce: così i tempi di oggi non sono neppure comparabili con quelli di ieri dato che molta gente ha saputo migliorarsi di oltre due secondi e soltanto due piloti non sono riusciti ad essere più veloci.

Andrea Ballerini #50 (Bossini Fontana Racing) il pilota toscano ha confermato che quello di ieri non era un caso e oggi è addirittura riuscito a scalare un´altra posizione passando da terzo a secondo: ´Grande squadra, grande moto, qui a Rio anche grandi gomme e grande assistenza da parte dei tecnici della Wp sospensioni che mi hanno permesso di migliorare la moto in modo inimmaginabile: ieri mattina infatti per le mie caratteristiche questa moto era inguidabile e oggi sono secondo e potevo addirittura attaccare la pole-position se solo non avessimo montato troppo presto le gomme posteriore da tempo. Eravamo convinti che nella seconda parte del turno si sarebbe messo a piovere e così abbiamo sparato le nostre cartucce presto. Ora spero di disputare una bella gara e di meritarmi un ingaggio per l´anno prossimo: fosse per me non andrei neanche tanto lontano per cercarlo, anzi starei proprio volentieri qui´.

Lucio Cecchinello #9 (MS Aprilia LCR) un po´ di delusione per il sesto posto e un record personale sfumato, ma generale soddisfazione per il pilota-manager che ancora non sa se l´anno prossimo correrà ancora o si dedicherà soltanto alla gestione delle sue squadre: ´Sono un po´ deluso perché se fossi riuscito a conquistare la prima fila anche oggi sarebbe stata la mia quattordicesima quest´anno, per me è comunque il record personale, ma un solo decimo di secondo mi divide da questa soddisfazione. Comunque conta di più la gara e sono fiducioso perché oggi ho girato agevolmente sul passo di 1´59´ e da solo, perciò credo di poter essere competitivo´.

Simone Sanna #16 (Safilo Oxydo Race) Con un po´ di rammarico, ma Simone Sanna era piuttosto soddisfatto del suo nono posto: ´Oggi ho trovato un po´ di traffico ed è stato un mio errore, forse, non rischiare di più per migliorare la prestazione ulteriormente. Comunque seconda o terza fila cambia pochissimo, l´importante è che siamo messi meglio di ieri´.

Gino Borsoi #23 (LAE UGT 3000) decima posizione per il pilota veneto che è una via di mezza tra il soddisfatto e il deluso: sono le normali contraddizioni di questo sport: ´Siamo messi meglio di ieri e questo è positivo: dobbiamo ancora migliorare la messa a punto soprattutto di telaio e sospensioni, ma ci sono le possibilità di disputare una bella gara: dovrò partire bene, però, perché sono in terza fila´.

Max Sabbatani #11 (Bossini Fontana Racing) il suo compagno Ballerini secondo, lui tredicesimo: ovvio che il pilota-fantino romagnolo non fosse esattamente raggiante: ´Innanzitutto il solito problema di traffico, la solita storia: io quando aspetto che arrivi qualche ´trenino´ buono me ne sto tranquillo fuori traiettoria, mentre c´è un sacco di gente che si butta in mezzo e ti rovina il giro oltre a rischiare di fare un incidente. E poi non siamo riusciti a trovare la gomma giusta: durano troppo poco´.

Aprilia

Tags:
125cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›