Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mick Doohan, due volte vincitore nel circuito Nelson Piquet, esprime il suo giudizio riguardo l´ultima gara della 500

Mick Doohan, due volte vincitore nel circuito Nelson Piquet, esprime il suo giudizio riguardo l´ultima gara della 500

Ho un bel ricordo delle mie due vittorie ottenute sul circuito Nelson Piquet e debbo affermare che si tratta di una pista che amo particolarmente malgrado le condizioni non siano sempre ideali. La mia vittoria nel 1996 fu una delle più memorabili della mia carriera sportiva quando mi ripresi da un´escursione fuori pista superando Alex Crivillé e Norick Abe. È un circuito esigente dato che presenta una pista molto impervia. Un buon pilota può notare la differenza perchè sa come guidare in queste condizioni e colui che riuscirà ad adattarsi meglio alle condizioni della pista nella gara di domani, avrà un certo vantaggio.

Tohru Ukawa ha conquistato la pole e non vedo perchè domani non potrebbe conquistare la vittoria. Non credo che abbia risposto alle aspettative durante la stagione e credo che vorrà dimostrare a se stesso e alla Honda di potercela fare il prossimo anno nella classe del MotoGP. Ufficialmente parlando, si tratta dell´ultima gara della 500 ma non credo che si possa parlare in termini assoluti. La prossima stagione ci saranno abbastanza moto della 500 in pista e, ad eccezione delle moto a 4 Tempi, non credo che le differenze saranno evidenti fino al 2003. Eccetto questi cambiamenti si tratterà delle stesse gare.

Considerando che è l´ultima gara dell´anno, un buon numero di piloti cercherà di ottenere un buon risultato. D´altra parte, secondo il mio punto di vista Valentino Rossi è imbattibile. Non è stato troppo consistente nelle prove ma si è sistemato a 4 decimi dalla pole e sono sicuro che riuscirà ad ottenere una buona messa a punto per la gara. Lo scorso anno ha vinto in questo circuito e spero che occuperà di nuovo il gradino più alto del podio.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›