Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Toni Elías spiega il suo adattamento sulla Aprilia 250

Toni Elías spiega il suo adattamento sulla Aprilia 250

Senza alcuna ombra di dubbio uno dei momenti culminanti della stagione 2001 è stata ´l´esplosione´ del giovane pilota spagnolo di 18 anni, il cui aggressivo ed incantevole stile ha impersonato la vivacità, l´allegria in molte gare della 125. Toni Elías non è riuscito alla fine ad ottenere il titolo della cilindrata minore: una giornata nefasta nel circuito di Motegi ha messo fine alle sue possibilità per la corona. Tuttavia, con un terzo posto finale nel Campionato e sciolto l´accordo che lo univa alla squadra Telefonica Movistar Junior, il pilota di Manresa vuole raggiungere risultati a un livello più alto dello sport con la sua entrata nella categoria della quarto di litro con Aprilia.

´Senza alcun dubbio è differente dalla 125´, ha detto Elías dopo aver provato la sua nuova moto di fabbrica 250. ´Nella 250 devi stare maggiormente attento all´uscita delle curve, questa moto pesa molto di più e, certamente, a causa di una maggiore potenza mi è difficile controllarla. A poco a poco mi ci sto abituando.´

Elías è diventato un vero idolo in Spagna, una luce che brilla con luce propria in un panorama che, secondo la stampa spagnola, non ha dato grandi gioie agli appassionati spagnoli del motociclismo. Toni sa perfettamente che le speranze e le aspettative di molti ricadono adesso sulle sue spalle. ´Ho avuto bisogno di alcuni mesi prima di abituarmi all´attenzione dei media, ma, alla fine, ci sono riuscito. C´è stato un momento, quest´inverno, che i miei genitori hanno detto ´basta´ e praticamente mi sono rinchiuso in casa per due settimane!. La gente adesso mi ferma nella mia città natale, a Manresa, e dice cose come ´Sei tu quel ragazzo dei Gran Premi? Certamente è una sensazione strana´.

Come molti prima di lui, Elías avrà bisogno di un po´ di tempo per adattarsi al cambiamento di classe, soprattutto, come nel suo caso, al cambiamento di squadra e di marca, ma ciò non sembra impressionare Elías, ´Per il momento sono contento per come stanno andando le cose. Dopo il cambio di classe, mi sto abituando alla nuova moto e inoltre abbiamo iniziato a provare cose nuove. Dovremo impegnarci molto´.

Il manager della squadra ´Aspar´, conferma che Elías si sta adattando bene alla nuova situazione, ´Per il momento sono sorpreso. Direi che tutto è andato meglio del previsto. Certamente ha bisogno di un po´ di tempo e dovrà continuare a provare, ma sia a Jerez che a Valencia è stato molto veloce. Si sente molto a suo agio sulla moto e sta facendo ottimi tempi; sono molto contento dei suoi progressi e del suo lavoro.´

Lavorare intensamente è all´ordine del giorno per il giovane catalano, che ha svolto una coscienziosa preparazione invernale per affrontare la stagione: ´Ho iniziato a provare quattro settimane fa e ho ancora molto lavoro da fare, prima dell´inizio del Campionato´.

Tags:
250cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›