Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Alex Debón conferma la sua partecipazione nel Mondiale della 250 con la squadra Campetella

Alex Debón conferma la sua partecipazione nel Mondiale della 250 con la squadra Campetella

Alex Debón conferma la sua partecipazione nel Mondiale della 250 con la squadra Campetella

Il pilota spagnolo, Alex Debón, ha chiarito i dubbi riguardo la sua partecipazione nel Campionato del Mondo 2002 dopo essere arrivato ad un accordo con la squadra italiana Campetella per competere nella categoria 250 con una Aprilia. Il pilota spagnolo correrà nel 2002 con una Aprilia non ufficiale, insieme al pilota francese Randy de Puniet. Debón appare soddisfatto e sollevato da questo accordo: 'Dopo essere rimasto senza squadra ed essermi trovato di fronte all'impossibilità di competere in questa stagione, sono contento per come siano andate le cose e per la rapidità con cui si è risolto il problema', ha spiegato a motograndprix.com.

Il pilota spagnolo si è trovato all'improvviso senza squadra in seguito alla scomparsa della scuderia Hardwick, con la quale era arrivato ad un accordo per sviluppare la nuova Honda RS250R. L'incertezza riguardo il suo futuro si è risolta rapidamente e Debón appare adesso contento con questo nuovo progetto: 'Il lato positivo è che adesso sono molto motivato, oltre ad essere preparato fisicamente e ad avere il morale sollevato.

Debón si trasferirà a Barcellona per incontrare il suo manager e per confermare gli ultimi particolari del contratto prima di incontrare la sua nuova squadra la prossima settimana: 'Ancora non conosco la scuderia. So che lo scorso anno contarono su piloti come Boscoscuro e Lanzi ma che, e malgrado avessero buone moto, non riuscirono ad ottenere grandi risultati. Se tutto andrà secondo le previsioni, spero di avere la moto pronta per il primo test IRTA che si disputerà a Valencia la prossima settimana. Ho il vantaggio di conoscere già le Aprilia e credo che non tarderò molto ad abituarmi alla nuova moto. Sebbene non siano moto ufficiali di fabbrica, vi è già un gran feeling fra la squadra e l'Ing. Jan Witteveen (responsabile tecnico dell' Aprilia). Credo che avremo moto competitive'.

Tags:
250cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›