Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Garry Taylor ci parla della nuova Suzuki XREO

Garry Taylor ci parla della nuova Suzuki XREO

Garry Taylor ci parla della nuova Suzuki XREO

Lo scorso anno, il manager della squadra Telefónica Movistar Suzuki, Garry Taylor, ha avuto poche opportunità per godersi i risultati delle sue moto. Con una sola vittoria e un terzo posto, il rendimento della Suzuki RGV500 non gli ha permesso di ricalcare le orme della sua precedente stagione trionfante. Quest'inverno Taylor è tornato a sorridere perchè Suzuki ha anticipato il debutto della sua 4 Tempi. Il pilota inglese e la sua squadra possono affrontare la stagione del MotoGP con una moto che è stato prodotta pensando al futuro.

La squadra Suzuki di fabbrica sta svolgendo attualmente le sue prime prove nel circuito di Sepang e Taylor non può nascondere il suo entusiasmo riguardo la nuova moto: 'Va benissimo. Ha un buon aspetto e abbiamo riposto molte speranze in essa'. Taylor è realista quando parla dello stato di sviluppo del progetto e aggiunge: 'Stiamo all'inizio e per il momento è troppo presto per ottenere buoni tempi. L'obiettivo di queste prove è che i nostri piloti si abituino alla moto'.

La squadra dovrà cambiare il suo sistema di lavoro rispetto a quello utilizzato nella 2 Tempi. Taylor lo sintetizza nel modo seguente: 'La differenza sta nel fatto che non manipoleremo motori, perchè questo lavoro lo svolgeranno gli ingegneri giapponesi. Questo è un fattore positivo perchè ci permetterà di concentrarci sulla parte ciclo della nostra moto. Certamente c'è molto lavoro da fare riguardo la cartografia del motore, ma, anche per quanto riguarda questo aspetto, saranno i nostri colleghi giapponesi ad occuparsene. Spero che tutto vada bene e che saremo in grado di competere correttamente'.

Taylor è ottimista quando parla del futuro della 4 Tempi: 'Credo che adesso sia una buona moto, ma sono dell'opinione che bisognerà lavorare molto per farla diventare competitiva. Malgrado ciò, è già una grande moto e sono sicuro che disputeremo un buon campionato. Piace molto ai piloti. Come ho detto precedentemente, abbiamo molte cose da fare a partire da ora fino all'inizio della stagione.'.

Oggi a Sepang, Kenny Roberts e Sete Gibernau hanno continuato a lavorare sulla messa a punto di base delle loro moto che devono completare, prima di iniziare a fare gli ultimi ritocchi. Hanno corso inoltre i piloti della Suzuki, Ryo e Kagayama. Per quanto riguarda la Kawasaki sono scesi in pista i collaudatori giapponesi della marca, Yanagwa e Shimizu, che hanno continuato a provare materiali del progetto della moto a 4 Tempi.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›