Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Jurgen vd Goorbergh lavora con il suo idolo

Jurgen vd Goorbergh lavora con il suo idolo

Jurgen vd Goorbergh lavora con il suo idolo

Quando ero bambino, presenziai insieme a mio padre e a mio fratello ad alcuni gran premi in Europa; il Gran Premio d'Olanda del 1985 fu particolarmente emozionante. Avevamo alcuni passes per quel Gran Premio e ciò mi permise di vedere i miei due idoli della competizione, sebbene soltanto uno fosse pilota, Freddie Spencer. L'altro mio favorito era il suo responsabile di squadra, Erv Kanemoto, che alcuni anni più tardi divenne il proprietario della sua stessa squadra.

Nel 1985 quando Freddie ed Erv Kanemoto lavorarono insieme e vinsero per Honda i titolo della 250 e 500 nello stesso anno, fu per me un risultato incredibile.

Da allora ebbi un obiettivo e un sogno. Il mio obiettivo era diventare pilota di una Honda NSR500 ufficiale e lavorare con colui che, a mio parere, è il proprietario di squadra con maggiore successo nella storia di questo sport, Erv Kanemoto. Questi obiettivi si sono realizzati adesso, nel 2002. Tuttavia il mio sogno, che è quello di vincere un Gran Premio e diventare Campione del Mondo nella classe del MotoGP, dovrà attendere ancora un po' di tempo prima che si avveri.

La mia prima impressione della NSR500 non fu una sorpresa, mi aspettavo che sarebbe andata bene e così fu. Mi resi conto che la moto era molto stabile, soprattutto in frenata e sotto questo aspetto va benissimo. Tutto era nuovo per me, i pneumatici, la moto, la squadra e il modo di lavorare, così mi concentrai per farmi un'idea in generale.

Quando siamo stati a Phillip Island a dicembre mi sono sentito più a mio agio con la moto che a Jerez. Ho iniziato a capire meglio la NSR e le sue 'abitudini'. Abbiamo provato una grande quantità di pneumatici Bridgestone e abbiamo svolto un lavoro più completo sulle sospensioni. Non si tratta di battere dei records, soltanto di imparare a guidare la moto.

Due dei miei obiettivi si sono realizzati nel 2002. Tuttavia, il mio ultimo sogno deve ancora avverarsi: vincere un Gran Premio e diventare Campione del Mondo della nuova classe del MotoGP.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›