Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi, Ukawa e la Honda RC211V, alla grande a Sepang

Rossi, Ukawa e la Honda RC211V, alla grande a Sepang

Rossi, Ukawa e la Honda RC211V, alla grande a Sepang

Probabilmente, la rivoluzione delle 4 Tempi sta arrivando prima del previsto come dimostrano le prove che Honda sta svolgendo a Sepang questo fine settimana. Ci si aspettava che i motori grandi iniziassero a comandare nella classe del MotoGP soltanto dopo alcuni gran premi, ma Valentino Rossi e Tohru Ukawa hanno infranto le previsioni prima dell'inizio della stagione.

Il Campione del Mondo della 500, Valentino Rossi, ha guidato la moto per la prima volta nel 2002 ed ha subito dimostrato di poter correre tanto veloce quanto il suo compagno di squadra Tohru Ukawa che ha polverizzato il record del circuito di quasi un secondo. Valentino, come è solito fare, ha dimostrato di nuovo la sua superiorità conquistando il miglior tempo e migliorando il tempo di Ukawa in maniera significativa. Il giapponese ha migliorato il tempo di ieri (2'04.29), mentre l'italiano ha raggiunto un magnifico 2'03.61 dopo aver svolto 67 giri nella seconda ed ultima giornata di lavoro. Il miglior tempo ufficiale di Sepang era la pole di Capirossi (2'05.637) mentre il record in gara lo deteneva Rossi con 2'06.618.

Malgrado ciò, sembra che Rossi sia convinto che la moto abbia molto potenziale da offrire: 'Questa prova è stata ottima, ma abbiamo ancora molto lavoro da svolgere, soprattutto sui freni. Abbiamo alcuni problemi perchè la moto è difficile da frenare, ma siamo a buon punto'. Rossi e Ukawa hanno svolto simulazioni di gara. Il giapponese è stato vittima di una spettacolare caduta che ha coinvolto in particolare la moto.

Katoh con la sua NSR500 ha fermato il cronometro a 2'05.35, migliorando i tempi che conquistò nel mese di gennaio. Il Campione del Mondo della 250 ha svolto 53 giri, 8 meno del suo rivale nella quarto di litro, Tetsuya Harada, attualmente suo compagno di squadra. Quest'ultimo ha ammesso che ancora si deve abituare al cambiamento di classe e marca. Il suo miglior tempo è stato di 2'08.72.

La prossima volta che le Honda ufficiali torneranno a provare, sarà nel mese di marzo in occasione dei tests IRTA di Catalunya nei quali la RC211V e la NSR500 si troveranno insieme alle loro rivali a due e quattro tempi del prossimo Campionato del Mondo del MotoGP. Nelle suddette prove è previsto che prenderanno parte tutte le squadre: ciò sarà uno spettacolo da non perdere.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›