Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Haslam si sente a suo agio sulla 250

Haslam si sente a suo agio sulla 250

Haslam si sente a suo agio sulla 250

Ho svolto il primo test con la 250 in Almería alla fine di gennaio e sono stato alquanto soddisfatto dei risultati. In realtà è stata una prima presa di contatto dato che mancavano meccanici e la moto era dello scorso anno, ma vi era il responsabile dei meccanici, George Vukmanovich, così abbiamo potuto lavorare sulla messa a punto delle sospensioni e altre cose di questo genere. George ha molta esperienza e sono sicuro che imparerò molto da lui in questa stagione.

Era la prima volta che guidavo una 250 così per me era tutto nuovo, ma avendo come punto di riferimento il mio compagno di squadra Jay Vincent, ho cercato di seguirlo in ogni momento. Alla fine mi sono situato a pochi centesimi di secondo dal suo tempo e ho raggiunto risultati molto simili a quelli che avevo conquistato quando provai qui con la 500. Per questo motivo sono soddisfatto. La cosa piu importante era iniziare ad abituarmi alla moto e definire alcuni obiettivi.

Adesso andrò a Valencia dove prenderò parte alle prove IRTA di questo fine settimana. Sarà bello condividere la pista con i rivali di questa stagione sebbene il mio obiettivo primario, dopo aver provato in una sola occasione, sia conoscere la squadra e la moto. Disporrò già delle nuove moto e kits e così avrò molto lavoro per metterle a punto.

Per quanto mi riguarda è troppo presto per fissare degli obiettivi ma credo che a partire dal terzo Gran Premio dell'anno, starò al 100% del mio potenziale e soltanto allora potrò competere in maniera consistente insieme ai primi dieci. Ci sono ottimi piloti dell'Aprilia ma il mio obiettivo è quello di dimostrare di essere il miglior pilota privato della Honda e sono sicuro che ci riuscirò! Haruchika Aoki svilupperà la nuova Honda e certamente sarà più veloce di me, ma lo scorso anno ho combattuto con lui con la bicilindrica, quindi credo di poterlo superare.

Quest'inverno mi sono allenato molto dal punto di vista fisico e adesso mi sento più forte. Lo scorso anno mi hanno danneggiato molto le lesioni dato che mi sono fratturato il polso e la clavicola e per questo motivo non ero al 100%. Quest'anno ho preso parte alle gara di motocross insieme al Campione britannico di Supersport Karl Harris e ho corso in campagna con i miei amici migliorando così la mia forma fisica. Spero di non avere lesioni nelle prove di precampionato e arrivare a Suzuka nelle migliori condizioni possibili.

A presto

Leon

Tags:
250cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›