Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Primi tests IRTA della stagione in corso a Valencia

Primi tests IRTA della stagione in corso a Valencia

Primi tests IRTA della stagione in corso a Valencia

La prima sessione dei test IRTA della classe del MotoGP e della 250 si è aperta oggi nel circuito Ricardo Tormo di Valencia all'insegna del vento e del freddo. Malgrado il sole, le difficili condizioni hanno fatto sì che molti piloti non sono potuti scendere in pista fino all'ora di pranzo e pertanto hanno dovuto lavorare intensamente fino alla fine della giornata. Questi tre giorni danno l'opportunità di valutare i prototipi delle 4 Tempi e delle 2 Tempi insieme per la prima volta. A causa del tempo, le originarie previsioni sono risultate infondate.

Le 4 Tempi dell'Aprilia e della Yamaha hanno per la prima volta condiviso la pista con le 2 Tempi del MotoGP ed è risultato nessun vantaggio da parte delle moto da 990cc. Il pilota più veloce del MotoGP durante la giornata è stato il brasiliano Alex Barros, che ieri sera ha preso parte alla presentazione della sua Squadra West Honda Pons NSR500, con un tempo di 1'35.213. Dietro alla sua Honda a 2 Tempi si sono classificati Carlos Checa e John Kocinski sulla Yamaha M1 a 4 Tempi.

Vi sono stati alcuni problemi a causa del vento, Max Biaggi ha perso il controllo della sua M1 alla fine del rettilineo principale ed è finito sulla ghiaia. Fortunatamente il pilota romano è rimasto illeso, a differenza del suo connazionale Loris Capirossi, che ha sofferto alcune ferite all'addome e alla schiena. Il malese Shahrol Yuzy si è fratturato l'osso della mano quando è caduto dalla sua Yamaha Petronas 250. Capirossi dovrebbe guidare di nuovo domani, mentre Yuzy dovrà purtroppo aspettare fino ai test IRTA di Catalunya.

Oggi i grandi assenti del circuito sono stati i due piloti della Yamaha D'Antin, Norick Abe e Alex Crivillé. In una breve dichiarazione fatta alla fine della giornata il manager della squadra, Luis D'Antin, ha detto che nella conferenza stampa di domani sarà resa nota la situazione attuale della squadra.

Era inoltre assente uno dei favoriti al titolo della 250 in questa stagione, Roberto Locatelli; comunque i suoi rivali erano in grande forma. Fra essi si è distinto il pilota dell'Aprilia, Fonsi Nieto, che ha raggiunto il miglior tempo. Il pilota spagnolo, infatti, ha fermato il cronometro a 1'37.304, situandosi davanti ai suoi connazionali Alex Debón ed Emilio Alzamora.

Nella prima giornata, mentre gran parte dei piloti aspettavano di scendere in pista, la Gauloises Yamaha Tech3 ha presentato ufficialmente la sua squadra per il 2002. L'inclusione di Sylvain Guintoli come collaudatore ufficiale del team insieme a Olivier Jacque e Shinya Nakano è parte di uno schema innovativo che ha lo scopo di impedire alla squadra di perdere punti quando i loro principali piloti sono assenti a causa di infortuni, come è successo lo scorso anno. Tempi ufficiali

MotoGP

Alex BARROS, BRA (Honda) - 1'35.213

Carlos CHECA, SPA (Yamaha) - 1'35.488

John KOCINSKI, USA (Yamaha) - 1'35.649

Max BIAGGI, ITA (Yamaha) - 1'35.910

Garry McCOY, AUS (Yamaha) - 1'36.159

Loris CAPIROSSI, ITA (Honda) - 1'36.378

Daijiro KATOH, JPN (Honda) - 1'36.558

Shinya NAKANO, JPN (Yamaha) - 1'36.671

Olivier JACQUE, FRA (Yamaha) - 1'36.806

Nobuatsu AOKI, JPN (Proton KR) - 1'36.951

250cc

Alfonso NIETO, SPA (Aprilia) - 1'37.304

Alex DEBON, SPA (Aprilia) - 1'37.388

Emilio ALZAMORA, SPA (Honda) - 1'37.683

Randy DE PUNIET, FRA (Aprilia) - 1'37.749

Marco MELANDRI, ITA (Aprilia) - 1'38.161

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›