Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nobu Aoki: desideroso di ritornare al Campionato del Mondo

Nobu Aoki: desideroso di ritornare al Campionato del Mondo

Nobu Aoki: desideroso di ritornare al Campionato del Mondo

Dopo un anno fuori dal mondo dei Gran Premi, lavorando come pilota collaudatore nel progetto dei pneumatici Bridgestone per competere nella categoria del MotoGP, Nobuatsu Aoki ritorna quest'anno al Campionato del Mondo alla guida di una Proton della squadra di Kenny Roberts.

Aoki ottenne un soddisfacente terzo posto nella stagione 1997 nella categoria 500, ma i tre anni successivi nella squadra Suzuki furono alquanto deludenti per il pilota giapponese e la mancanza di risultati lo portarono a lasciare la squadra. Adesso, il pilota giapponese è ansioso di aggiudicarsi di nuovo buoni risultati nella cilindrata d'élite, la riformata classe del MotoGP.

'Nobu', che attualmene ha 31 anni, non nasconde la soddisfazione di ritornare di nuovo a questa competizione ed è convinto che la Proton a 3 cilindri riuscirà ad affermarsi in questa stagione malgrado la presenza delle moto a 4 Tempi. 'La moto è buona. Sono impressionato per il telaio che abbiamo, in ogni caso cercheremo di migliorarlo e speriamo di averne un altro pronto per il prossimo test IRTA di Barcelona. Speriamo di poter lavorare su questo nuovo telaio e sono convinto che funzionerà bene'.

Nobuatsu il maggiore dei tre fratelli Aoki, ironia della sorte ritorna nella massima classe mentre suo fratello, Haruchika, passa alla 250 in questa stagione. Dopo aver lavorato sul progetto Bridgestone lo scorso anno, Nobu disporrà in questa stagione i nuovi pneumatici, ma è realista quando si tratta di analizzare il lavoro che deve essere fatto sulla Proton KR. 'Siamo ancora in fase di sviluppo perchè Bridgestone ha lavorato con Honda fino allo scorso anno e tra una Honda a 4 cilindri (NSR500) e una Proton vi sono 15 kg. di differenza. Ciò significa che per quanto riguarda il pneumatico posteriore non vi è alcun problema, ma per quanto riguarda quello anteriore dobbiamo richiedere a Bridgestone di aiutarci per ottenere la migliore messa a punto sulla Proton'.

Finora, Aoki è stato offuscato dalle prestazioni di precampionato del compagno di squadra della Proton, Jeremy McWilliams. Il pilota inglese è stato di quasi un secondo più veloce del giapponese nei tests IRTA di Valencia e di Estoril, ma Aoki spera di migliorare nei prossimi tests IRTA di Catalunya che inizieranno il 9 marzo.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›