Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto si avvicina a Suzuka al miglior risultato della sua carriera sportiva

Porto si avvicina a Suzuka al miglior risultato della sua carriera sportiva

Porto si avvicina a Suzuka al miglior risultato della sua carriera sportiva

Il pilota argentino Sebastián Porto, la scorsa domenica riuscì ad ottenere il suo secondo miglior risultato da quando prende parte al Campionato del Mondo 250cc. Porto, che guida una Yamaha per il team Petronas Sprinta Yamaha T al quale si è unito dopo aver militato tra le file del team Yamaha Kurz, ha guadagnato la quinta posizione, dietro ai piloti wild card Miyazaki e Sakai, e piloti ufficiali del calibro di Randy de Puniet e Emilio Alzamora.

Dal suo debutto nel Motomondiale 1995, il suo miglior risultato fino a oggi è un quarto posto che conquisto nel Gran Premio di casa sua nel 1999. Portos ha ventitre anni, ma può essere considerato un giovane veterano della categoria, dal momento che già ha al suo attivo 93 Gran Premi. Per questa stagione il suo obiettivo è quello di essere il primo pilota Yamaha e di poter reggere il ritmo delle Aprilia e delle due Honda ufficiali, per poter aspirare a salire sul podio.

Porto si dichiara specialmente soddisfatto della quinta posizione che ha guadagnato nella gara di Suzuka: ´Le condizioni insolite in cui si è svolta la gara mi rendono contento del risultato del primo Gran Premio dell'anno. In realtà non volevo correre nessun rischio, dal momento che si trattava della prima sfida che dovevo affrontare con questa moto e, date le condizioni atmosferiche e della pista, penso di aver fatto una buona prestazione. Inoltre non bisogna dimenticare che ho fatto segnare il terzo giro veloce. Credo che per il momento non si può chiedere di più. Il team e tutto il gruppo Yamaha vede il risultato di Suzuka come se si trattasse di un podio´.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›