Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Giansanti e Pedrosa dirigono la Honda alla riconquista del titolo della 125

Giansanti e Pedrosa dirigono la Honda alla riconquista del titolo della 125

Giansanti e Pedrosa dirigono la Honda alla riconquista del titolo della 125

Il Campionato del Mondo della 125 si disputerà questo fine settimana a Welkom, dove proseguirà l´intensa battaglia tra le case costruttrici iniziata in Giappone. Tre differenti case si sono aggiudicate il podio a Suzuka: Aprilia, Honda e Gilera. Tutte e tre sperano di trionfare di nuovo in Sudafrica. La marca giapponese cercherà di riconquistare il titolo ottenuto nel 1999, incoraggiata in questo inizio di stagione dai successi di Mirko Giansanti e Daniel Pedrosa .

Con il secondo posto conseguito in Giappone, Giansanti si è aggiudicato l´undicesimo podio della sua carriera. Nessun altro pilota in attivo ha visitato il podio con questa frequenza senza essersi aggiudicato ancora la vittoria in un Gran Premio. Il pilota italiano non dà molto peso a questa statistica, il suo obiettivo principale è essere costante nella lotta per il titolo. ´In passato sono stato in testa al Campionato del Mondo, prima dell´infortunio´ ha esordito Giansanti. ´Sono alquanto ottimista, sono sicuro che saremo in grado di essere veloci. Il mio obiettivo è continuare a collezionare punti in ogni gara´.

Pedrosa ha conquistato la pole position nelle prove di qualificazioni della 125 in Giappone, è il secondo pilota più giovane ad ottenere questo risultato. ´La pole position dimostra che abbiamo una buona struttura quest´anno´, ha spiegato il sedicenne pilota, che si è situato all´ottavo posto a Suzuka. ´Non mi piace correre sotto la pioggia, quindi per me è stato un ottimo risultato. Non vedo l´ora di disputare a Welkom la gara sull´asciutto´.

Tags:
125cc, 2002, Africa's Grand Prix, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›