Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa ammette di aver progredito

Pedrosa ammette di aver progredito

Pedrosa ammette di aver progredito

Dani Pedrosa ha iniziato in maniera eccellente la stagione 2002: la scorsa domenica a Welkom ha infatti collezionato il terzo podio della sua carriera. Il pilota della Telefónica Movistar Honda ha inoltre conquistato per la seconda volta in questa stagione la pole, diventando così il pilota più giovane a raggiungere un risultato di questo genere. Coloro che hanno seguito da vicino i progressi di Pedrosa non saranno sorpresi dall´ascesa dello spagnolo: il pilota spagnolo di 16 anni aveva già dimostrato di essere un grande pilota la scorsa stagione.

Il talento di Pedrosa emerse quando competeva nella Movistar Activa Junior Cup, e Alberto Puig, che dirige il Movistar Junior Team, rimase sorpreso dall´impressionante stile di questo pilota. La scorsa stagione, la prima nel Motomondiale, Dani fu all´inizio offuscato dalle prestazioni del suo compagno di squadra nonchè connazionale, Toni Elías, ma nel corso della stagione Pedrosa ha mostrato di essere un pilota dal grande talento. Il pilota di Sabadell è salito sul podio sia a Valencia che a Motegi arrivando alla nuova stagione come uno dei maggiori aspiranti al titolo della 125.

Danil Pedrosa è tranquillo sebbene le sue prestazioni abbiano suscitato grande interesse da parte di tutto il mondo dentro e fuori i circuiti: ´Sono molto fortunato, voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati a fianco. In primo luogo Telefónica, la mia squadra e in particolar modo Alberto che mi hanno aiutato ad arrivare dove sono, adesso dovrò continuare a lavorare intensamente per continuare a progredire´.

Tags:
125cc, 2002, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›