Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La battaglia di Jerez si prospetta imprevedibile nella 125

La battaglia di Jerez si prospetta imprevedibile nella 125

La battaglia di Jerez si prospetta imprevedibile nella 125

Questo weekend, Jerez accoglierà una serie di piloti disposti a lasciare la loro impronta nella classe 125. La classe minore del MotoGP sarà anche quest´anno la più disputata e nessuno è in grado di predire chi salirà sul gradino più alto del podio domenica pomeriggio.

Il pilota francese, Arnaud Vincent, si trova in testa alla classifica provvisoria dopo due prove e, in Spagna, vorrà dimostrare la sua regolarità, qualità essenziale nella lotta per il titolo. Sicuramente avrà molta pressione da parte del Campione del Mondo, Manuel Poggiali, attualmente al secondo posto che da Dani Pedrosa. Il pilota spagnolo, di 16 anni, sarà molto acclamato dal caloroso pubblico, cercherà di aggiudicarsi la sua terza pole position consecutiva e la sua prima vittoria del 2002.

La battaglia fra i giapponesi sarà più intensa del solito, con Masao Azuma che cercherà di recuperare il deludente inizio di stagione cercando di ripetere la vittoria ottenuta in questo circuito lo scorso anno. Youichi Ui, che si aggiudicò la pole position in questo circuito nel 2001, prima di essere vittima di una caduta durante la gara, è impaziente di tornare in pista dopo il suo ritiro a Suzuka e l´incidente verificatosi a Welkom nella prima curva due settimane fa.

Vittime della medesima sorte in Sudafrica sono stati: Lucio Cecchinello e Joan Olive. Entrambi hanno ottimi ricordi in questo circuito. Lo scorso anno il veterano pilota salì sul podio situandosi fra Masao Azuma e Gino Borsoi, mentre il giovane pilota spagnolo acquistò punti nel suo primo Motomondiale. Il connazionale di Olive, Angel Rodriguez, collezionò i primi punti a Jerez, conquistando un sesto posto alla sua terza prova.

Sono in molti a riporre molte speranze sul quattordicenne maiorchino, Jorge Lorenzo, che debutterà questo weekend. Quest´ultimo, che compirà 15 anni sabato, cercherà di dare il massimo nella prima sessione ufficiale dove ha programmato di fare il suo debutto.

Tags:
125cc, 2002, Gran Premio Marlboro de España

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›