Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Al Gran Premio d´Italia saranno assenti i campioni del Motocross delle Nazioni del 1999 fermi per lesione

Al Gran Premio d´Italia saranno assenti i campioni del Motocross delle Nazioni del 1999 fermi per lesione

Al Gran Premio d´Italia saranno assenti i campioni del Motocross delle Nazioni del 1999 fermi per lesione

Il Gran Premio di Motocross d´Italia, la quinta prova del Campionato del Mondo, prenderà il via questo fine settimana senza il team di Alessio Chiodi, Claudio Federici e Andrea Bartolini, che nel 1999 vinse il Motocross Des Nations.

I tre campioni sono tutti colpiti da lesione e sono costretti a perdersi la manifestazione davanti al proprio pubblico. Alessio Chiodi, il tre volte Campione del Mondo della 125, la scorsa settimana ha cercato di provare, dopo essere stato dimesso dall´ospedale presso il quale era in trattamento a causa di una caduta alla prima curva del Gran Premio di Francia parecchie settimane fa. Dopo aver notato ancora del dolore si è sottoposto a nuovi esami che hanno diagnosticato una frattura della vertebra T4. Anche se si pensa che non si tratti di un problema serio come quello che aveva avuto nel passato, non è probabile che Chicco partecipi tra quattro giorni. L´altro pilota del the Team Yamaha Axo Chesterfield 250, Claudio Federici, deve ancora iniziare a gareggiare per questa stagione ed è ancora alle prese con i legamenti al ginocchio. $$$Andrea Bartolini, pilota ufficiale Honda 500cc, al momento al terzo posto della classifica della serie, è caduto nel corso della prova disputata in Francia, a Brou lunedì e si è fatto male alla mano. Una sospetta frattura al dito, che richiederebbe un intervento, assicura la mancata partecipazione di Bartolini, vincitore nel 1999, alla gara italiana.

Al pubblico italiano restano l´ex Campione del Mondo Alex Puzar e Jonny Linde, entrambi ai comandi di Husqvarnas ufficiali. Puzar ha ottenuto il miglior piazzamento della stagione due settimane fa, un quarto posto in Francia, e adesso è il miglior pilota locale. Lo svedese Lindhe è reduce da un´inizio di stagione da incubo, alle prese con problemi alla spalle e lesioni al ginocchio, ma l´anno scorso, nello stesso Gran Premio riuscì a salire sul podio.

Tags:
MotoGP, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›