Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Haruchika Aoki parla dello sviluppo della Honda RS 2003

Haruchika Aoki parla dello sviluppo della Honda RS 2003

Haruchika Aoki parla dello sviluppo della Honda RS 2003

Sette anni dopo aver conquistato il primo titolo mondiale nella 125cc e a quasi 10 anni dal suo esordio, Haruchika Aoki rimane un caso a parte. A 26 anni e dopo aver disputato il mondiale in tutte le categorie, adesso il giapponese si dedica a tempo pieno allo sviluppo della nuova Honda RS. motograndprix.ha parlato con lui su questo nuovo progetto HRC.

´Basicamente questa moto è quella del 2002 alla quale via via si aggiungono o si tolgono delle parti ´, spiega Aoki. ´Ci mandano in continuazione nuovi particolari. Quando arrivano che siamo a una gara, li proviamo. A volte funzionano, altre volte no. In questo caso sono io che devo scegliere. Non c'è qualcosa in specifico che l'HRC voglia migliorare. Il loro obiettivo è poter provare tutto e creare la soluzione migliore possibile. D'altro canto, non siamo riusciti a fare abbastanza test nel precampionato, ma adesso stiamo lavorando duro concentrandoci su motore, telaio e sospensioni e ogni gara va un po' meglio´. $$$

Nonostante i passi avanti del team DeGraaf, ´Haru´ è riuscito totalizzare solamente 7 punti nelle prime 4 prove della stagione. Il giapponese ammette che è difficile gareggiare e allo stesso tempo seguire l'evoluzione di un progetto: ´È una situazione difficile, perché la moto non è ancora al 100% e le sessioni di prove durano solo 45 minuti. Non si vuole mai provare durante la gara. Perciò dobbiamo sfruttare al massimo il tempo a disposizione il venerdì e il sabato. Evidentemente, le sessioni di prove non servono solamente per fare dei test sui componenti, ma anche per ottenere un buon piazzamento per la gara ´.

I risultati dell'Aprilia, assieme a quelli che arrivano con Alzamora e Rolfo che guidano le Honda ufficiali, fanno riflettere sulle possibilità del costruttore di difendere il titolo di Kato. Aoki è prudente: ´Non ho ancora studiato abbastanza il modello per dire perché non è competitiva al punto da lottare per la vittoria. Creo che all'HRC si siano resi conto che la NSR non può essere sviluppata ulteriormente ed è per questo che vogliono seguire l'evoluzione della RS´. $$$

Il pilota non parla del suo futuro, ma riconosce che gli piacerebbe rimanere con l'Honda: ´Quest'anno ci preoccupiamo dell'evoluzione della moto, ma non so cosa succederà in seguito. Lavorare direttamente con l'HRC è fantastico e voglio continuare questa collaborazione il più possibile´.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›