Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Giampiero Sacchi analizza la situazione dei piloti Gilera e Derbi prima del Gran Premio Ci

Giampiero Sacchi analizza la situazione dei piloti Gilera e Derbi prima del Gran Premio Ci

Giampiero Sacchi analizza la situazione dei piloti Gilera e Derbi prima del Gran Premio Ci

Quando manca meno di una settimana dal Gran Premio Cinzano d´Italia, motograndprix.com ha parlato Giampiero Sacchi, massimo responsabile delle strutture Gilera e Derbi, per sapere come valuta l´andamento dei suoi piloti nel Campionato e le speranze per la gara che di disputerà questo fine settimana al Mugello.

`La situazione dei nostri piloti è molto diversa, abbiamo un pilota in alto, un altro più indietro e un terzo che sta facendo i primi passi e da cui non si possono pretendere risultati. Iniziando dalla struttura Gilera Racing: Manuel Poggiali sta facendo quello che tutti si aspettavano da lui, combatte ogni gara e affronta le difficoltà proprie della competizione. È in forma splendida, sia fisicamente che mentalmente. Ha un gran desiderio di vincere e si diverte a gareggiare. Essere arrivato a questo livello è molto importante, perché sono questa allegria e questa forza che attirano i risultati. Alcuni gli hanno rimproverato di essere un po´ troppo focoso. Secondo me un pilota che non desidera lo stesso, non ha la mentalità corretta per vincere´. ´Non bisogna dimenticare, che in pista vanno tutti a una velocità molto alta e che molte volte le manovre durano frazioni di secondo´.

`Per quanto riguarda la Derbi, poi, è vero che Youichi Ui non attraversa un buon momento.Spero che succeda come l´anno scorso. A metà campionato i suoi risultati peggiorarono, ma in seguito continuò a inseguire il titolo fino alla fine. Il team sta lavorando duro, seguendo lo sviluppo secondo un programma prestabilito. Sono preoccupato perché non vedo una vera causa per questa mancanza di risultati. Credo che Youichi ha bisogno di fare una buona gara e un buon risultato. Dobbiamo continuare a lavorare al massimo e con fiducia. In quanto al rendimento della sua moto… non conosco nessun pilota che non si lamenti della moto quando non arrivano i risultati. È possibile che ci siano differenze con le Aprilia per la velocità di punta, ma l´uscita dalla curva della nostra moto è molto buona e compensa altre cose´.

`Aspettando il Mugello non faccio pronostici. È vero che il lungo rettilineo favorisce la velocità di punta, ma ci sono anche molte curve e ogni gara è fatta da molte variabili. Molti dei piloti dell´Aprilia corrono `in casa´, altri si allenano in quella pista, ma anche la Gilera corre in casa e speriamo in un buon risultato´.

Tags:
125cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›