Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pere Riba scenderà di nuovo in pista al Gran Premio Conzano d´Italia

Pere Riba scenderà di nuovo in pista al Gran Premio Conzano d´Italia

Pere Riba scenderà di nuovo in pista al Gran Premio Conzano d´Italia

Pere Riba sostiene di aver recuperato la forma al 100% e si sente pronto per disputare la prossima prova del Mondiale, al Mugello. Dopo la caduta che lo ha visto coinvolto durante le prove della prima gara dell´anno, a Suzuka, il pilota catalano ha vissuto un inizio di stagione molto duro, segnato dal dolore fisico causato dalla lesione, che gli ha impedito di prendere parte alla gara di Le Mans due settimane fa. Prima di partire alla volta dell´Italia, il pilota, che milita tra le file del team Antena 3 Yamaha D´Antín, ha parlato con motograndprix.com.

`So che quando abbiamo scelto di non correre a Le Mans abbiamo fatto bene. In questi giorni ho recuperato la mobilità e la forza al braccio. Mi sono recato una volta alla settimana a Madrid, per farmi fare delle infiltrazioni per ridurre l´infiammazione al tendine, e ho seguito un programma di riabilitazione con piscina e bicicletta. Ovviamente non è la stessa cosa che salire su una moto, ma non ho sentito nessun dolore usando la bici, e credo di esser pronto per scendere di nuovo in pista. Sono motivato. Se poi non sarò ancora al 100% della froma si vedrà quando salgo sulla moto´, spiega il pilota.

`La cosa migliore era evitare di correre a Jerez´, commenta il pilota di Barcellona, che ha 33 anni, `forse in quel momento non siamo riusciti a comprendere la gravità della lesione. In Sud Africa ho esagerato un po´ e la lesione aveva bisogno di riposo. Non c´era solo il problema al tendine, ma anche una piccola frattura, che non poteva risolversi con un´operazione. L´unica cura era il tempo´. Riba aggiunge poi: `Non mi sono perso d´animo in nessun momento, forse perché la mia esperienza mi insegna che le lesioni fanno parte di questo mondo. Perdere l´entusiasmo è la cosa peggiore che può succedere in situazioni come queste´.

Riba sta ultimando i preparativi per recarsi al circuito toscano, viaggio che farà con il suo motorhome: `Parto da Barcelona, prendiamo il traghetto in Francia e arriviamo il mercoledì a Genova´. In Italia Riba spera di poter cambiare il corso delle cose e riappropriarsi di un campionato che non è iniziato nel migliore dei modi. `In questo mestiere non esistono i miracoli, ma dopo la gara in Italia c´è il Gran Premio di Catalunya e vorrei proprio poter ottenere un buon risultato in casa´.

Tags:
MotoGP, 2002, Gran Premio Cinzano d'Italia

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›