Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati: il ritorno di una marca storica

Ducati: il ritorno di una marca storica

Ducati: il ritorno di una marca storica

L´ultima partecipazione della Ducati alla categoria massima del Campionato del Mondo risale alle stagioni ´71 e ´72, nelle quali però la presenza non fu continua. La marca italiana iscrisse alcune moto 500cc alle gare delle Nazioni disputate a Monza en 1971 e a Imola un anno dopo. Nel primo Gran Premio, Phil Read si classificò quarto nella gara vinta da Pagani, mentre Mongardi concluse la gara in nona posizione. Il podio della 500 arrivò a Imola, dove Spaggiari fu terzo, alle spalle della MV Agusta di Agostini e Pagani e Smart si classificò quarto, dopo aver tenuto il comando della gara.

L´ultima vittoria della Ducati risale invece al 1959 nella gara 125cc del Gran Premio dell´Ulster. Fu la prima vittoria nel mondiale per un Mike Hailwood al tempo solo diciannovenne, che seppe imporsi a Hocking e Degner. Un anno dopo, Hailwood condusse la Ducati 250cc in quarta posizione a Spa e a Belfast e in quinta a Assen.

Nel 1958, le moto della 125cc totalizzarono tre vittorie. Alberto Gandosi vinse due volte, in Belgio e in Svezia e Bruno Spaggiari conquistò il primo posto al Gran Premio delle Nazioni di Monza, gara nella quale i cinque primi classificati erano ai comandi di moto della stessa marca. Nella classifica dei costruttori, la Ducati arrivò seconda, a soli due punti dalla MV Agusta.

Tags:
MotoGP, 2002, Gran Premio Cinzano d'Italia

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›