Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I piloti Aprilia prolungano la permanenza al Mugello per due giorni di prove

I piloti Aprilia prolungano la permanenza al Mugello per due giorni di prove

I piloti Aprilia prolungano la permanenza al Mugello per due giorni di prove

La maggior parte dei piloti Aprilia sono rimasti al Mugello dopo il Gran Premio Cinzano d´Italia, disputato domenica scorsa nella pista toscana. In questo scenario i piloti dell´azienda di Noale sono stati impegnati in due giorni di duro lavoro, per i programmi che prevedono lo sviluppo delle proprie moto. Marco Melandri dopo la vittoria di domenica ha vissuto un intenso lunedì, completando più di 70 giri. Marco ha girato alternando le due moto che ha a disposizione per provare settaggi diversi con il telaio che usa di solito e con il nuovo telaio Aprilia.

Anche i piloti del team Telefónica Movistar Repsol, Fonsi Nieto e Toni Elías, hanno messo a frutto il proprio soggiorno nel circuito. Il pilota di Madrid ieri ha provato il nuovo telaio disegnato dall´Aprilia ma, verso sera, dopo aver completato 74 giri, ha scelto per continuare ad utilizzare quello che già conosce. Dopo la frenetica sessione di ieri, oggi Fonsi ha deciso di riposare. Il suo compagno di squadra, invece, ha impiegato la giornata odierna per provare diverse soluzioni per le sospensioni e per i pneumatici. Entrambi i piloti si sono dichiarati soddisfatti dei test, nei quali, tra l´altro, hanno girato in tempi inferiori rispetto a quelli raggiunti in gara domenica.

Oltre ai piloti già citati, erano presenti al Mugello il pilota MotoGP Régis Laconi, il collaudatore dell´Aprilia, Marcellino Lucchi, a altri piloti della 250 e della 125cc.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›