Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Jarno Trulli sceglie il Mugello per barattare le quattro ruote con le due ruote

Jarno Trulli sceglie il Mugello per barattare le quattro ruote con le due ruote

Jarno Trulli sceglie il Mugello per barattare le quattro ruote con le due ruote

Il pilota di Formula 1 Jarno Trulli lo scorso weekend ha fatto visita al Mugello, in occasione del Gran Premio Cinzano d´Italia e ha vissuto un po´ dell´emozione del Campionato del Mondo MotoGP. Il pilota Renault è un assiduo frequentatore degli ambienti collegati al motociclismo ed è un´esperienza che ogni volta lo colpisce.

`Sono andato molte volte a vedere delle gare MotoGP, ma credo che il Mugello è l´appuntamento da non perdersi, sia dal punto di vista sportivo, che per l´atmosfera che si crea,´ ha commentato Trulli, che recentemente si è classificato quarto al Gran Premio di Formula 1 di Monaco. `Penso che la MotoGP sia sempre più simile alla F1 per quanto riguarda la tecnologia e anche per il tipo di impegno che si richiede ai piloti. Stanno raggiungendo livelli di professionalità sempre più alti e si possono vedere grandi cambiamenti in atto in questo sport. La 250 e la 125 poi, sono molto avvincenti, e il modo in cui preparano le gare ricorda molto il mondo dei kart!´.

Il pilota italiano ha potuto vedere come erano i piloti locali ad aggiudicarsi la vittoria nelle tre classi, anche se riconosce che avrebbe preferito un altro vincitore nella 125. `È splendido vedere vincere piloti italiani, perché in realtà tengo per tutti loro, anche se, in particolare sono amico di Andrea Ballerini e sarebbe stato un vero sogno poterlo vedere sul gradino più alto del podio. La quantità di tifosi che accorrono qui è incredibile e il pubblico ha potuto seguire intensi duelli e battaglie nelle tre classi´.

Tags:
MotoGP, 2002, Gran Premio Cinzano d'Italia

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›