Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Clifford conferma che in sella alla Yamaha Red Bull ad Assen ci sarà Hofmann

Clifford conferma che in sella alla Yamaha Red Bull ad Assen ci sarà Hofmann

Clifford conferma che in sella alla Yamaha Red Bull ad Assen ci sarà Hofmann

Il team manager del Red Bull Yamaha, Peter Clifford, ha confermato che il tedesco Alex Hofmann disputerà con il team la prossima prova in calendario per il Campionato del Mondo MotoGP ad Assen, tra dieci giorni. Hofmann domenica scorsa ha preso parte al Gran Premi Marlboro de Catalunya a sostituzione dell´infortunato Garry McCoy.

Hofmann non ha portato a temine la gara di domenica, e si è ritirato proprio all´ultimo giro, dopo aver notato problemi al motore. Fino a quel momento la sua prestazione con la Yamaha YZR500 era stata costante, e il pilota girava in fondo al gruppo nella sua prima gara nella massima categoria del Mondiale. Hofmann ieri è rimasto al circuito di Montmeló, perché la formazione Yamaha Red Bull si è fermata in Catalunya per un giorno di test, come la maggior parte dei team MotoGP. Hofmann ha approfittato dell´occasione per accumulare della preziosissima esperienza e per familiarizzare con la moto in vista della prossima sfida, al Gauloises Dutch TT, in Olanda, oltre che per provare diversi settaggi per il motore.

Il ventunenne ha così commentato l´opportunità di correre in Olanda: ´Poter correre ad Assen per me è fantastico, perfetto. Assen poi è una delle piste che preferisco. Peter Clifford mi ha parlato dopo il warm-up, domenica mattina e mi ha proposto di correre ancora alla prossima gara, e ne sono molto contento. Due settimane fa ho fatto un giorno di test ad Assen, sulla Red Bull Yamaha, quindi conosco le modifiche del tracciato. Sono ansioso di poterci gareggiare´.

Anche le notizie che arrivano su Garry McCoy sono positive. l´australiano potrà scendere in pista in occasione del Gran Premio della Gran Bretagna, a Donington, il 14 luglio. Dopo essere stato in Austria per curare la propria lesione, adesso è tornato a casa, in Andorra. Clifford ha spiegato che i problemi che McCoy ha riscontrato sono le conseguenze di una lesione al tallone di vecchia data, e non della frattura che si procurò durante i test del precampionato, in Portogallo. McCoy adesso è perfettamente ristabilito e passa i suoi giorni, preparandosi per l´appuntamento a Donington. Clifford ha poi concluso che John Hopkins, che a sorpresa domenica a Barcellona si è classificato decimo, si sarebbe recato per alcuni giorni a far visita al compagno di squadra, in Andorra.

Tags:
MotoGP, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›