Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Masao Azuma fa un bilancio del suo deludente inizio di stagione

Masao Azuma fa un bilancio del suo deludente inizio di stagione

Masao Azuma fa un bilancio del suo deludente inizio di stagione

Domenica in Catalunya sono stato sfortunato. Sono partito dalla 13ª posizione sulla griglia, ho fatto una buona partenza e mi sono portato in sesta o in settima posizione nel corso del primo giro. Però subito dopo il rettilineo, quando ero già in curva, un pilota mi ha travolto da dietro e mi ha costretto a uscire di pista. In quel momento, praticamente, la mia gara è finita. Sono rientrato in pista, ma in ultima posizione. Ho cercato di rimontare, ho spinto al massimo e negli ultimi momenti della gara sono riuscito a raggiungere la 15ª posizione e a raccogliere un punto. Anche se non è un gran che, ho avuto la fortuna di entrare in zona punti. E la sfortuna di dover effettuare una rimonta da così indietro.

Per ora questa stagione è una delusione. L'Aprilia, la Gilera e la Derbi sono molto più veloci dell'anno scorso e, anche se l'Honda ha migliorato, il nostro motore non è ancora abbastanza veloce. Tuttavia, il team sta lavorando molto duro e dalla gara di Le Mans le cose hanno iniziato ad andare meglio; dobbiamo continuare ad apportare ritocchi al motore, anche se l'evoluzione è un processo graduale.

Ultimamente ho un po' di problemi con la gomma posteriore, ed è per questo che abbiamo deciso di rimanere a Montmeló, dopo la gara, per fare alcune prove e tentare nuove soluzioni. Queste prove ci hanno fornito molti dati validi, che potremo utilizzare per la prossima gara o per quella dopo. Ovviamente quello che vogliamo è poter fare risultati migliori d'ora in poi, e non sarà facile perché ci sono molti piloti che riescono ad andare veloci. Ad ogni modo, il team è molto motivato e non si arrenderà.

La prossima gara sarà ad Assen, un circuito che mi piace molto. Quest'anno è stato modificato un po' il tracciato e sarà una novità per tutti i piloti. Ciò significa che tutti avremo una possibilità. Credo che potremo fare una buona gara e da lì in poi spero che il resto della stagione le cose vadano meglio.

Tags:
125cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›