Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mick Doohan dalla sua casa di Monaco commenta la gara MotoGP di Assen

Mick Doohan dalla sua casa di Monaco commenta la gara MotoGP di Assen

Mick Doohan dalla sua casa di Monaco commenta la gara MotoGP di Assen

Questo weekend non sono ad Assen, ma ho seguito la gara in televisione e non capisco il comportamento di Kenny Roberts. Fa delle partenze veramente buone, ma quando gli altri piloti incominciano a superarlo sembra arrendersi. Quando è davanti sfreccia come un fulmine, poi viene superato e sembra bloccarsi, mi sembra veramente strano.

Comunque, parlando dei piloti di testa, devo riconoscere che Alex Barros ha fatto una grande gara. Ha scoperto da subito che poteva essere più veloce degli altri in alcune sezioni della pista, non so se sia dovuto al fatto che una 2 tempi è una moto più leggera o se credeva molto nelle sue possibilità. Fatto sta che ha saputo mettere a frutto questo vantaggio e ha fatto veramente una gara fantastica. Se io fossi stato in lui, forse avrei lasciato passare prima Valentino e gli avrei fatto credere di poter vincere comodamente, per poi sorprenderlo negli ultimi giri. Qui ad Assen Alex è già stato battuto molte volte in questo modo e mi ha stupito il fatto che spingesse tanto sapendo che Valentino aveva un margine in più rispetto a lui.

Ho sempre creduto che Valentino non avesse problemi mentre girava in seconda posizione, ed era prevedibile che a un certo punto avrebbe aumentato il ritmo e lo avrebbe superato. Comunque è stato bello seguire la gara e penso che siamo tutti in attesa di vedere cosa succederà tra due settimane a Donington. Non potrò essere presente neanche in quell´occasione, perché degli impegni mi obbligano a recarmi in California, ma, ancora una volta, rimarrò incollato alla televisione per vedere la gara!.

Tags:
MotoGP, 2002, Gauloises Dutch TT, Mick Doohan

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›