Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

David García: ´Guidare la Honda NSR è allo stesso tempo un´opportunità e una grande sfida´

David García: ´Guidare la Honda NSR è allo stesso tempo un´opportunità e una grande sfida´

David García: ´Guidare la Honda NSR è allo stesso tempo un´opportunità e una grande sfida´

David García, che sostituirà Emilio Alzamora nel Gran Premio Gauloises della Repubblica Ceca, affronta giorni di intenso allenamento in attesa di fare la sua ricomparsa nello scenario mondiale. Il pilota spagnolo, che ha 21 anni, qualche giorno fa è stato chiamato dal team Fortuna Honda Gresini per sostituire Alzamora, fermo per recupero dopo essersi sottoposto ad intervento chirurgico.

´È un vero peccato dover ritornare per coprire Emilio, un gran pilota e un gran amico´, commenta il pilota. ´Ovviamente, guidare la NSR è un´opportunità e una sfida. È una moto molto complicata, nessun pilota è risucito a salire in sella e a fare da subito buoni risultati. Inoltre, è una moto che è stata creata per Kato e poi modificata, ma credo che sia piccola per la mia statura e per la mia corporatura. Certo è rischio, dal momento che la guiderò per la prima volta il venerdì del Gran Premio e non guido una 250 dallo scorso novembre. So che sarà difficile, ma ho molta voglia di fare una bella gara´.

Per García si tratterà della terza esperienza nel mondiale, dopo il debutto nel 1999 ai comandi di una Yamaha 250 e aver preso parte ad alcune gare nel 2000 con un´Aprilia. Quest´anno, dopo aver vinto il Campionato Europeo 250 nel 2001, García sperava di disputare una stagione completa nel Campionato del Mondo, ma la mancanza di capitale ha messo fine al suo sogno. Una volta iniziato il Campionato, il giovane pilota accetto l´offerta di Kenny Robertsm che lo voleva come collaudatore della Proton KR3 e, contemporaneamente, disputa il Campionato spagnolo di Super Sport. ´Sto guidando delle moto da 600cc e in due occasioni ho guidato la Proton da 500cc, facendo registrare sempre tempi buoni, uguali a quelli di McWilliams. Nel team sono contenti... e anche io, perché mi piacerebbe che il mio futuro fosse nel Campionato MotoGP´.

Il suo debutto è in programma in occasione dell´ultima gara in calendario, che si disputerà a Valencia all´inizio di novembre: ´Mi stavo concentrando uslla preparazione fisica per essere al massimo della forma quel giorno, ma da quando ho saputo che dovrò andare anche a Brno ho bruscamente interrotto le vacanze a adesso mi alleno per tre ore al giorno con bicicletta, pesi e facendo ´jogging´, racconta García.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›