Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri e Aprilia pronti a difendere la roccaforte di Brno

Melandri e Aprilia pronti a difendere la roccaforte di Brno

Melandri e Aprilia pronti a difendere la roccaforte di Brno

Il Campionato del Mondo 250 riparte questo weekend e Marco Melandri cercherà di difendere il margine di 25 punti con cui comanda la classifica, davanti a Fonsi Nieto. Il pilota di Ravenna ha buonissimi ricordi della pista di Brno. Nel 1997, quando aveva solo quindici anni, Melandri prese parte al suo primo Gran Premio a Brno, nel 1998 e nel 1999 vi vinse la gara 125cc, e nel 2001 fece registrare un nuovo giro record del tracciato, in sella a una 250.

Il pilota cercherà di essere all´altezza delle sue prestazioni passate, difendendo i colori dell´Aprilia, con la quale quest´anno ha vinto cinque gare consecutive. Per costruttore di Noale, invece, le vittorie consecutive nel 2002 sono state otto e la pista di Brno è stata lo scenario di sette vittorie della gara 250cc negli ultimi nove anni. Se Melandri non riesce ad imporsi come fa sempre, allora potrebbe essere un altro pilota Aprilia a conquistare la vittoria, Fonsi Nieto. Lo spagnolo l´anno scorso concluse la gara ceca al quarto posto, il suo miglior piazzamento fino a quel momento. Da allora è riuscito a eguagliare o migliorare questo risultato in 12 su 16 gare, e adesso spera di recuperare la forma splendida che nelle prime fasi del campionato gli ha permesso di vincere a Jerez e a Le Mans.

Come sempre, a sfidare la divisione Aprilia, di cui fanno parte anche piloti che hanno già vinto una prova della 125cc sulla pista di Brno, come Toni Elias e Roberto Locatelli, ci saranno la Yamaha di Sebastian Porto e l´Honda di Roberto Rolfo. Entrambi i piloti, nelle ultime due gare, hanno cercato la vittoria, ma le loro speranze sono sfumate. L´argentino, alle prese con un problema meccanico, ha dovuto abbandonare l´idea del trionfo per un problema meccanico a Donington Park, mentre per Rolfo è stata la bandiera rossa per pioggia sulla pista di Sachsenring a mettere fine ai sogni di vittoria, dal momento che fu Melandri a salire sul gradino più alto del podio. Il piazzamento al terzo e al secondo posto rispettivamente, furono risultati preziosi per i due, ma ci vuole qualcosa in più se si vuol mettere fine alla serie ininterrotta di vittorie firmate Aprilia nella 250 a Brno, che continuano dalla vittoria di Max Biaggi nel 1997.

Tags:
250cc, 2002, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›