Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sebastián Porto vede un sogno farsi realtà

Sebastián Porto vede un sogno farsi realtà

Sebastián Porto vede un sogno farsi realtà

Fu un trionfo annunciato e atteso con ansia. Alla fine è stato il circuito di Rio che ha visto Sebastián Porto salire per la prima volta sul gradino più alto del podio. Dopo otto anni di militanza nel mondiale, l´argentino ha cominciato ad affermarsi come pilota costante, in grado di concludere ogni prova in zona punti e la vittoria sul circuito Nelson Piquet, ottenuta dopo aver dominato in modo indiscusso la prova della 250cc, è un traguardo che mancava tra i convincenti risultati di Porto. Sabato scorso, Porto finalmente ha potuto festeggiare sul podio di Rio una vittoria che sembrava non arrivare mai

Tra i tanti volti della 250cc, il pilota del team Petronas Sprinta Yamaha TVK è quello che ha disputato il maggior numero di gare nella categoria. A Donington, nel luglio scorso, mancò poco perché i festeggiamenti per il Gran Premio numero 100 coincidessero con quelli per la prima vittoria. Comandò la prova inglese per tutta la prima metà, ma fu costretto al ritiro per un problema al motore della sua Yamaha. Deluso ma consapevole del fatto che questa è la sua stagione, si dichiarò sicuro che i risultati sarebbero arrivati presto. E in realtà, conquistò il primo podio della sua carriera nell´appuntamento successivo, a Sachsenring, grazie a un terzo posto, e da allora quello con il podio è diventato un appuntamento fisso. A Brno tagliò il traguardo in seconda posizione, alle spalle di Melandri, all´Estoril fu di nuovo terzo (in quell´occasione conquistò inoltre la prima pole position della sua carriera) e la sua escalation raggiunse il culmine sul tracciato brasiliano, dove vinse con un vantaggio di 14 secondi su Roberto Rolfo, secondo classificato.

Porto, dopo il Gran Premio Cinzano di Rio occupa la quarta posizione nella classifica del Campionato, a 25 punti da Roberto Rolfo. Adesso che la sua sete di vittorie è aumentata e che finalmente può contare con una base meccanica affidabile, Porto è pronto a inseguire il miglior piazzamento della sua carriera nel Campionato del Mondo. Nel suo percorso verso il trionfo, ha regalato nuovi successi alla Yamaha, che non conquistava una pole o una vittoria dal Gran Premio di Australia del 2000.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›