Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Per la 250cc quello di Motegi è il Gran Premio numero 600

Per la 250cc quello di Motegi è il Gran Premio numero 600

Per la 250cc quello di Motegi è il Gran Premio numero 600

La gara 250cc di Motegi sarà la numero 600 nella storia della categoria. La cilindrata della quarto di litro ha disputato più gare che qualsiasi altra e fa parte del Mondiale dalla prima edizione. L'irlandese Manliff Barrington vinse la prima gara della 250, nell´Isola di Man nel 1949. Fu l´unica vittoria a livello mondiale della sua carriera. La modifica principale venne introdotta nel 1970, quando si decise che le moto potessero avere al massimo due cilindri.
La gara nº 100 della categoria, disputata a Daytona (USA), ebbe anch´essa un vincitore insolito: se l´aggiudicò Alan Shepherd su una MZ nel 1964 e anche per lui si trattò dell´unica vittoria nel Mondiale. La gara numero 200 della 250 venne disputata a Opatija (Yugoslavia) nel 1972. In quell´occasione fu Renzo Pisolini ad imporsi, ai comandi di una Aermacchi. Anche il campione tedesco Anton Mang figura negli annali della cilindrata: la sua vittoria nel 1981 della gara nº 300, ai comandi di una Kawasaki sul circuito Paul Ricard, fu la prima di una serie di nove vittorie consecutive, che gli permise di eguagliare il record del mitico Mike Hailwood, ancora oggi imbattuto.
Le gare nº 400 e 500 della 250cc ebbero come protagonisti due italiani: la prima la vinse Luca Cadalora, a Jerez nel 1989 con una Yamaha, mentre la seconda se l´aggiudicò Max Biaggi con l´Aprilia al Gran Premio d´Italia del 1996, sul circuito del Mugello.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›