Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Talmacsi spera di continuare il percorso intrapreso a Rio

Talmacsi spera di continuare il percorso intrapreso a Rio

Talmacsi spera di continuare il percorso intrapreso a Rio

Gabor Talmacsi questo fine settimana approda nello scenario che l´anno scorso lo vide conquistare il miglior risultato della stagione e sono passati solo 14 giorni dal suo miglior piazzamento del 2002. L´anno scorso, il pilota ungherese si classificò sesto a Motegi, un posizione che ha coronato la sua impressionante prima stagione nella categoria. Il suo percorso in ascesa gli ha permesso quest´anno di raggiungere il quarto posto come migliore risultato e di aver conquistato anche la prima fila della griglia. Adesso Talmacsi è convinto di potersi scrollare di dosso l´etichetta di ´specialista sul bagnato´ e intende cercare di rimanere costantemente nelle prime posizioni della classifica.

`Questa pista mi piace molto e già l´anno scorso ho fatto una bella gara qui, e spero di poter fare il bis questo fine settimana´ commenta questo pilota di 21 anni. ´Credo che a Rio sarei potuto salire sul podio. Ce l´avrei fatta anche a Estoril, ma sono caduto e quindi a Rio ho scelto di non rischiare troppo. Se questo fine settimana si ricreano le condizioni, cercherò di vincere la gara, ma non desidero che piova. A Rio sono riuscito a essere veloce anche sull´asciutto e sono partito dalla prima fila dello schieramento. È vero che i tempi li ho fatti seguendo Poggiali, ma dovevo farlo perché la mia moto non è veloce come le altre in rettilineo. Stiamo facendo progressi con le gomme e credo che possiamo essere veloci in qualsiasi condizione´.

Le buone prestazioni di Talmacsi non sono passate inavvertite in Ungheria, tanto è vero che la settimana scorsa, a Budapest è stato ricevuto come un eroe. ´Ci recammo in Italia perché l´ufficio del mio manager è a Milano. Nella prima stazione di servizio, in Ungheria c´erano circa 150 appassionati che mi aspettavano con le loro moto. Di lì ci siamo diretti tutti al circuito de Hungaroring, dove ho fatto un giro e abbiamo festeggiato assieme i miei ultimi risultati´.

Tags:
125cc, 2002, Gabor Talmacsi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›