Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sabbatani torna per guidare una moto di Sanna

Sabbatani torna per guidare una moto di Sanna

Sabbatani torna per guidare una moto di Sanna

Max Sabbatani, che non disputò il Gran Premio Cinzano di Rio, dopo che il suo team, il Bossini Sterilgarda Racing optò per una sostituzione, torna a correre a Motegi visto che, all´ultimo momento, Simone Sanna ha deciso di cedergli una delle sue Aprilia perché possa continuare a gareggiare.

Sabbatani, che ha vissuto un anno pieno di difficoltà, dopo la grave lesione che si procurò al Mugello, è molto contento del gesto del toscano: ´Simone mi ha dimostrato che nelle gare non esiste solo la competizione, e che c´è spazio per instaurare un rapporto d´amicizia. Sono felice perché posso tornare a correre e spero di non deludere quanti hanno creduto nelle mie possibilità. Non ho nessuna intenzione di essere polemico nei confronti della mia vecchia squadra. Quello che voglio è concludere qualcosa di positivo con la moto di Sanna´.

Sanna, da parte sua, ha spiegato la sua decisione: ´Max è amico mio e ho pensato che la cosa peggiore che può succedere a un pilota è ritrovarsi senza moto. Quindi ho deciso di prestargli la mia seconda moto perché possa continuare a correre´.

Tags:
125cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›