Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Sepang Jacque e Nakano si uniranno all´armata delle 4T

A Sepang Jacque e Nakano si uniranno all´armata delle 4T

A Sepang Jacque e Nakano si uniranno all´armata delle 4T

Domenica prossima ci saranno altre due Yamaha YZR M1 quattro tempi nello schieramento del Gran Premio Gauloises della Malesia. La coppia del team Gauloises Yamaha Tech 3, formata dal francese Olivier Jacque e dal giapponese Shinya Nakano, questa settimana ha provato la M1 4T in Malesia, a Shah Alam, per prepararsi alla gara che si disputerà nello speldido tracciato di 5.548 km di Sepang, dopo aver speso le prime 13 prove della stagione tentando di fronteggiare le quattro-tempi ai comandi della YZR 500cc due-tempi.

Il brasiliano Alex Barros ha appena dimostrato quello che può succedere se si ha l´occasione di guidare una Honda RCV 990cc 4T. Questo pilota del team West Honda Pons, che ha 31 anni, si è aggiudicato l´ultima gara, a Motegi, battendo Valentino Rossi nella sua prima gara in sella alla nuova moto. Avrà a disposizione la moto nelle ultime tre gare in calendario e potrebbe ripetere la prestazione sul circuito di Sepang, che si adatta perfettamente alle caratteristiche delle 4T. Valentino Rossi in Giappone non è riuscito a vincere la sua gara numero 50 e cercherà di risolvere i problemi di frizione e di direzione che lo hanno perseguitato la scorsa settimana. Il suo compagno di squadra Tohru Ukawa cercherà invece di confermare la seconda posizione nella classifica provvisoria del campionato, dopo averla sottratta a Max Biaggi, grazie al quarto posto di Motegi. Sono solo cinque i punti che separano i due, dopo il ritiro forzato di Biaggi, per problemi alle gomme della sua Yamaha Marlboro. Anche Barros si sta convertendo in una minaccia, dal momento che è quarto, distaccato di 21 punti da Biaggi e con un margine di 16 sul compagno di squadra di Biaggi, Carlos Checa, che in Giappone è arrivato quinto.

Il ritorno della Kawasaki nello scenario mondiale in Giappone non è stato dei più rosei e un problema al motore ha provocato la caduta di Akira Yanagawa con la sua Ninja ZX-RR. Yanagawa si lesionò e la Kawasaki ha annunciato che sarà l´ex Campione del Mondo della Supersport, Andrew Pitt, a sostituire il giapponese nelle ultime gare della stagione. Nel 1999 e nel 2000 fu la Suzuki di Kenny Roberts a vincere la gara della 500cc sulla pista di Sepang e domenica lo statunitense tornerà alla carica sulla GSV-R 4T forte dei risultati delle ultime due gare, un terzo e un sesto posto. L´anno scorso il circuito malese vide Daijiro Kato aggiudicarsi il titolo della 250cc. Il pilota giapponese si ripresenta noncurante della sfortuna che lo ha colpito nelle ultime tre gare, e pronto a fare grandi cose con la RC211V.

Tags:
MotoGP, 2002, Gauloises Malaysian Motorcycle Grand Prix, Shinya Nakano

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›