Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il team Proton KR annuncia che nei prossimi due anni collaborerà con la Lotus

Il team Proton KR annuncia che nei prossimi due anni collaborerà con la Lotus

Il team Proton KR annuncia che nei prossimi due anni collaborerà con la Lotus

Nei quartieri generali del costruttore Proton, in Malesia, questo pomeriggio, il team KR, di proprietà del tre volte Campione del Mondo Kenny Roberts Senior ha firmato un contratto che prevede la collaborazione, nei prossimi due anni, con la Proton, con cui lavora dal 1997 e con la Lotus Engineering, dal momento che la sua GP Motorsports Corporation ha nei suoi progetti per il Campionato del Mondo MotoGP del 2003 l´ideazione, la produzione e l´utilizzo in gara di un motore e di una moto V5 a 4 tempi.

Con lo slogan ´Cambiamo le Regole´, questo accordo è inteso a canalizzare l´esperienza e le capacità delle tre parto per dare vita a una moto di grande valore, indipendente e in grado di competere ai massimi livelli. Kenny Roberts ha firmato il contratto con il direttore esecutivo della Proton, Tengku Tan Sri (Dr.) Mahaleel Tengku Ariff e il direttore della Lotus Engineering Malaysia, Dave Taitt in occasione di una conferenza stampa appositamente convocata a Shah Alam. Dopo aver presentato il nuovo motore V5, progettato per scatenare circa 220cv, Roberts ha confermato che Jeremy McWilliams e Nobuatsu Aoki il prossimo anno rimarranno nel team, in sella alla nuova moto, visti gli ottimi risultati di questa stagione con la due tempi, e che la Bridgestone continuerà ad essere il fornitore di pneumatici del team.

Roberts ha inoltre aggiunto, ´È l´inizio di una nuova era. La Lotus ha una grande esperienza nel campo dell´aerodinamica e della combustione e sono fattori fondamentali che ci aiuteranno ad avanzare nello schieramento. Possiamo considerare un successo il progetto della tre cilindri e quest´anno la moto ha mostrato il suo potenziale, ma adesso quel progetto è ormai giunto al termine e vogliamo costruire una moto che sia competitiva soprattutto in rettilineo e poi, per le curve, applicheremo al prototipo l´esperienza che abbiamo maturato´.

Tags:
MotoGP, 2002, Gauloises Malaysian Motorcycle Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›